LENTICCHIE al CARTOCCIO con ZUCCA e FETA



Le LENTICCHIE al CARTOCCIO con ZUCCA e FETA sono un ottimo contorno (o pasto) alternativo e salutare.
Le LENTICCHIE sono dei legumi davvero preziosi, in particolare sono ricchissimi di FERRO; pertanto, chi è carente di questo elemento non può non mangiare le lenticchie!
E’ tradizione mangiare le lenticchie soprattutto a CAPODANNO poiché il detto vuole che PORTINO SOLDI, ma…credo sia meglio avere l’abitudine di mangiarle più spesso. Se poi portano soldi, ancora meglio no??? :-)
Solitamente con le lenticchie ci faccio delle ottime zuppe oppure delle favolose polpette.
Vi assicuro, però che al CARTOCCIO sono davvero uno spettacolo, soprattutto se abbinate con la ZUCCA e la FETA.

La ZUCCA darà una sorta di cremosità e di continuità al sapore dolce delle lenticchie, mentre la FETA darà un sapore forte, contrastante ma allo stesso tempo in sintonia con il resto del piatto.
Preparare le LENTICCHIE al CARTOCCIO è assolutamente facile e gli ingredienti sono davvero semplici!
Le lenticchie, inoltre, sono dei legumi che non necessitano di ammollo. Questo ci permette di NON dover premeditare il piatto, ma di prepararlo al momento.



INGREDIENTI per 2 persone
circa 60/70 g di lenticchie secche
circa 200 g di zucca
200 g di feta
q.b. di olio extravergine d’oliva
q.b. di sale grosso
qualche rametto di rosmarino (e/o altre erbe aromatiche)
PROCEDIMENTO
Lavate, sbucciate e tagliate a tocchetti la zucca.
Lavate le lenticchie e mettetele a sbollentare 15 minuti in una pentola con la zucca. Aggiungete i rametti di rosmarino (e/o altre erbe aromatiche), un filo d’acqua, un filo d’olio e un cucchiaino raso di sale grosso.

Consigliodi non salare molto poiché la feta aggiungerà ulteriormente sapidità.
Consiglioanche di aggiungere il RAMETTO di ROSMARINO racchiuso all’interno di una rete alimentare.
In questo modo, il rosmarino rilascerà i suoi oli essenziali aromatici e non vi ritroverete a dover togliere tutti gli aghetti in giro per il piatto.
Il rosmarino, infatti, in cottura perde tutti i suoi aghetti e rimangono ancora troppo coriacei per essere ingeriti.

Mentre le lenticchie sbollentano un attimo, accendete il forno per preriscaldarlo a 200°C e tagliate a dadini o a lamelle la feta.
Munitevi di carta da forno nella quale ci aggiungerete tutte le lenticchie appena passati i 15 minuti di cottura.


Nel cartoccio aggiungeteci anche la feta. Ora potete chiudere bene ed infornare per una mezz’oretta.


Se le lenticchie, tolte dalla padella, sono davvero troppo secche vi consiglio di aggiungere un pochino d’acqua in modo da favorire la cottura in forno e rendere le vostre lenticchie morbide.
Vi consiglio di mangiarle belle fumanti con la feta ancora cremosa e calda.

Non mi rimane che augurare a tutti…TANTI SOLDINI! :-)

unospicchiodimelone

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.