Lasagne di Carnevale

Le lasagne di Carnevale sono un primo piatto di origine napoletana preparato proprio in occasione di questa festa e, in particolare, per martedì o giovedì grasso. Dimenticatevi le classiche lasagne alla bolognese, poiché le lasagne di Carnevale napoletane sono costituite da un mix di ingredienti fra cui formaggi vari, ragù e polpettine.

Il ragù viene preparato alla maniera tradizionale, dopodiché ci sono due scuole di pensiero per quanto riguarda le polpettine. Ci sono famiglie che usano la carne cotta nel ragù, la tritano e formano le polpettine. Altre persone che preparato le polpettine con della carne macinata mista.

Io vi propongo proprio quest’ultima versione e posso assicurarvi che è davvero una goduria. Curiosi di scoprire come preparare la mia nuova bontà? Seguitemi!

lasagne di carnevale
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    1 ora
  • Cottura:
    2 ore
  • Porzioni:
    Per 6-8 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Per la pasta all’uovo

  • 500 g Farina di grano duro
  • 5 Uova
  • 1 pizzico Sale

Per il ragù

  • 300 g Coppa di maiale
  • 300 g Pancetta
  • 300 g Salsiccia
  • 1 Cipolla
  • 3 foglie Alloro
  • 1,5 l Passata di pomodoro
  • 1 bicchiere Vino rosso
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio extravergine d’oliva

Per le polpettine

  • 250 g Carne macinata di vitello
  • 250 g Carne macinata di maiale
  • 2 Uova
  • 2 cucchiai Prezzemolo (tritato)
  • 100 g Pecorino (grattugiato)
  • 200 g Pane raffermo
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Olio di semi di girasole (per friggere)

Per la farcitura

  • 500 g Ricotta di pecora
  • 200 g Parmigiano reggiano
  • 400 g Mozzarella
  • 400 g Provola
  • 4 Uova sode

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate il ragù, quindi togliete il budello alle salsicce e sbriciolatele. Raccogliete la carne in una ciotola e mettetela da parte, dopodiché tagliate a pezzetti  il resto della carne e unitela alla salsiccia sbriciolata.

  2. A parte tritate finemente la cipolla e fatela appassire in un tegame con olio extravergine d’oliva. Lasciatela rosolare per ben4e, dopodiché unite le carni e lasciate che prendano colore. A questo punto unite l’alloro e sfumate tutto con il vino rosso.

  3. Non appena l’alcool sarà evaporato, unite la passata di pomodoro, regolate di sale e lasciate sobbollire il tutto a fuoco basso per circa 2 ore. Trascorso questo tempo spegnete il fuoco e mettete il ragù da parte, quindi dedicatevi alla preparazione delle polpettine.

  4. Preparate l’impasto con gli ingredienti indicati e formate delle polpettine del peso di circa 10 grammi l’una. Friggetele in olio di semi di girasole ben caldo fino a che non saranno ben dorate, dopodiché toglietele dall’olio e riponetele su un vassoio con carta assorbente in modo da eliminare l’olio in eccesso.

  5. Ora preparate la pasta all’uovo e una volta formato un panetto liscio, elastico e omogeneo, lasciatelo riposare per 30 minuti. Trascorso questo tempo stendete l’impasto in una sfoglia sottile e da questa ricavate le sfoglie delle vostre lasagne. Bollitele in acqua bollente salata per un paio di minuti e riponetele delicatamente su un canovaccio pulito ad asciugare.

  6. A questo punto mettete a bollire le uova e, una volta fredde, affettatele sottilmente. Tagliatela la provola e la mozzarella ben sgocciolata a cubetti e mettetele da parte. Prendete la ricotta, fatela ben scolare dal suo siero e riponetela in una ciotola. Lavoratela fino a ridurla in crema, quindi stemperatela col sugo di pomodoro del ragù.

  7. È giunto il momento di comporre la lasagna. In una pirofila da forno stendete uno strato di ragù sul fondo e ricoprite tutto col primo strato di lasagne. Proseguite stendendo uno strato di crema di ricotta e le uova sode a fettine sottili. Unite le polpettine fritte, la mozzarella, la provola, il ragù di carne e cospargete tutto con del formaggio grattugiato.

  8. Proseguite in questo modo fino a esaurimento degli ingredienti, avendo cura di terminare con uno strato di sugo, formaggio grattugiato e polettine. Infornate le lasagne in forno statico preriscaldato a 220°C per 20 minuti. Trascorso questo tempo, sfornate le lasagne e lasciatele rassodare.

  9. Servite le lasagne di Carnevale in tavola e buon appetito!

  10. lasagne di carnevale

I consigli di Franci

  • Le lasagne di Carnevale si conservano in frigorifero, ben chiuse in un contenitore ermetico per 2 giorni al massimo.
  • Possono essere preparate il giorno prima e mantenute in frigorifero fino al momento della cottura, avendo cura di coprire la superficie con un foglio di pellicola trasparente.
  • Possono essere congelate a patto per la loro preparazione siano stati utilizzati ingredienti freschi.
  • Non perdetevi la ricetta delle LASAGNE CON RAGÙ DI AGNELLO.

Se vuoi mantenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

L’articolo Lasagne di Carnevale proviene da Le Mille e una Bontà di Franci.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.