Intrecci ed abbracci per la colazione (e non solo) al cacao e vaniglia

Solitamente, non pubblico mai le ricette che propongo durante i miei pratici corsi di cucina.
Ma questa NON potevo NON inserirla qui nel blog e renderla a disposizione di tutti quanti (poi dite che non vi voglio bene! :))
Questi li abbiamo preparati durante la lezione “la biscotteria per la prima colazione” e Franco Bastoni li ha fotografati in modo magistrale.
Inutile descrivere la bontà (credetemi, molto più degli originali confezionati, of course!)
Provateli, mi farete sapere!
Ps: creano dipendenza!

Ingredienti:


125 gr di burro a pomata
110 gr di zucchero (semolato o meglio, di canna)
1 uovo intero
1/2 bacca di vaniglia (o estratto di vaniglia) 
250 gr di farina 00 macinata a pietra
3 cucchiai di cacao amaro

Fate ammorbidire il burro a temperatura ambiente per almeno 30 minuti.
 Con una frustina a mano o con una planetaria, lavorate il burro a pomata con lo zucchero, quindi inserite anche l’uovo.
Non appena avrete ottunuto un composto omogeneo unite la farina in due tempi, setacciandola bene.
Dividete in due l’impasto. Ad uno aggiungete il cacao amaro e lavorate bene affinchè sia perfettamente incorporato. Al secondo unite invece i semini di vaniglia ricavati dalla bacca.
Preriscaldate il forno a 180°C e, nel frattempo, fate riposare i due impasti in frigorifero. 
Suddivideteli quindi in 4 parti ciascuno e formate delle stringhe lunghe circa 40 cm. 
Intrecciate quindi due strisce con molta delicatezza per gli intrecci. 
(Per gli abbracci congiungete i lembi bianchi con quelli al cacao.)
Tagliate poi dei trancetti della lunghezza di 4-5 cm circa.
Tenete sempre in frigorifero l’impasto che non utilizzate in modo che non risulti troppo morbido.
Fate riposare in frigorifero i biscotti ottenuti per circa 10 minuti prima di infornare, in modo da avere una forma perfetta.

Poneteli su una teglia foderata con carta forno,  e fate cuocere per 12-15 minuti in forno statico preriscaldato a 180°C.

Una volta pronti, lasciateli raffreddare completamente su una griglia.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.