Il riposo di Augusto

Nel 18 a.C. l’imperatore romano Ottaviano,proclamato Augusto
(ossia venerabile e sacro)cdal senato romano, dichiarò che tutto
il mese di agosto sarebbe stato festivo e dedicato alle Feriae Augusti,
una serie di celebrazioni solenni, dedicate alla dea Diana 
signora delle selve, protettrice degli animali selvatici, custode delle fonti e
dei torrenti e protettrice delle donne (era la celebrazione più importante
e cadeva il 13 di Agosto) che si aggiungevano ai
Vinalia rustica o Consualia  celebrazioni cadenti nello stesso mese,
dedicate al dio Conso divinità del seme del grano e a Opi  divinità della terra e dispensatrice dell’abbondanza agraria.(Opiconsiva, la festa
cadevail 25 del mese)  in questo modo chi aveva coltivato
la terra nei mesi precedenti poteva riposarsi (nel giorno di Ferragosto i lavoratori ricevevano una mancia dal padrone, gratifica che nel Rinascimento venne resa obbligatoria per decreto pontificio).
 http://i593.photobucket.com/albums/tt19/gabri1954/SMILE%20-%20EMOTICON/2204993013_11.gif
Durante il fascismo
Nel periodo di Ferragosto il regime organizzava,,,
Continua a leggere »

283 Visite totali, 33 visite odierne

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.