Girelle bicolore

Questo post era pronto da giorni.
Uno di questi biscotti lo aveva mangiato con gusto la mia mamma… Le portavo sempre un assaggino e il suo commento era sempre lo stesso: “buono, ma cosa non fai buono tu?!”.
Ascoltavo con piacere quel complimento: mia mamma non me ne faceva tanti perché faceva fatica a farlo ma, come molte donne di un tempo, dimostrava con i fatti il suo amore.
Mi sono innamorata della cucina guardandola preparare le sue meravigliose torte: salivo sulla sedia per non perdermi nessun passaggio… Ora è lei che mi guarda da lontano ma sarà sempre con me…
Riparto da qui….

Un biscotto vicino al caffè a casa mia non manca mai: mi piace prepararne sempre di diverso tipo e questi, devo ammetterlo, sono tra i miei preferiti.

Si tratta di una semplice frolla, a metà della quale si aggiunge un po’ di cacao sciolto nel latte: si preparano due sfoglie che vengono prima sovrapposte, poi arrotolate a mo’ di salsicciotto e, dopo un breve riposo nel congelatore, si formano i biscotti.
Una ricetta facile e veloce, a prova di inesperti: poca fatica e poca spesa e le girelle bicolore saranno pronte per essere gustate…
Allora, mi seguite in cucina?

Ingredienti per 27 biscotti:

-300 gr di farina
-150 gr di zucchero a velo
-1 limone
-1 uovo
-175 grammi di burro morbido
-4 cucchiaini di cacao amaro 
-1/2 (mezza) bustina di lievito per dolci
-2 cucchiai di latte
-1 pizzico di sale

Cottura: circa 15 minuti a 170° 

Difficoltà: media

Costo: basso

Preparazione: in una grande ciotola mescolare la farina con lo zucchero e il lievito; aggiungere la buccia del limone (solo la parte gialla), il sale, due cucchiai di latte e l’uovo; da ultimo inserire il burro a fiocchetti, impastare bene a mano o nel mixer e dividere l’impasto in due parti.
Sciogliere il cacao in  due cucchiai di latte, aggiungere il miscuglio a una delle due parti di impasto e lavorare bene fra le mani per amalgamare, aiutandosi eventualmente con pochissima farina. 
Stendere dunque i due impasti con il mattarello fino ad ottenere due rettangoli di trenta per venti centimetri. 
Spennellare con un po’ d’acqua un rettangolo ed appoggiarvi sopra il secondo rettangolo premendo bene per fare aderire l’uno all’altro.
Arrotolare partendo dal lato più lungo e formare un salsicciotto che avvolgerete nella pellicola alimentare.
Farlo dunque riposare mezz’ora nel congelatore e tagliare a fettine di circa mezzo centimetro.
Disporre i biscotti su una placca rivestita di carta forno cuocere in forno preriscaldato alla temperatura indicata per circa quindici minuti. 





Le chiocciole al cioccolato sono pronte. Vi abbraccio, la Chicchina.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.