"Galettes" di grano saraceno con verdure al forno e bufala..e riaffiorano bellissimi ricordi

Solo a nominare la parola galettes la mia testa entra in un mondo magico e romantico, nello stile “il favoloso mondo di Amélie”. 
E’ proprio a Parigi che la mia mente vola, quando il mio carissimo amico Christian mi portò anni fa, quando ero ancora una ragazzina ventenne, in un tipo localino di Montmartre a mangiare la galette più buona del mondo. Ricordo che aveva del salmone affumicato eccezionale e un Roquefort superlativo.
Provammo a rifarla nella sua mansarda sui tetti di Parigi e ridemmo per giorni interi perché, quel pezzetto di roquefort messo nel piccolo frigorifero della sua mansarda, lasciò un odore
terribile per giorni! Si sentiva la puzza già salendo le minuscole scalette che portavano in mansarda e, man mano ci si avvicinava alla porta, l’odore diventava sempre più forte.
Da quella galette di Montmartre in poi ne ho provate varie, un paio a Parigi, un paio a Bordeaux e mi son sempre piaciute molto, forse perché mi han sempre ricordato dei bellissimi momenti…

Anche la mia galette mi è piaciuta tanto e non vi nascondo che se il sapore mi ha fatto riaffiorare tutti questi ricordi, significa che era fatta bene!

Detto ciò vi lascio la ricetta, se anche voi volete cimentarvi e sentire un po’ di quell’atmosfera parigina!

Ingredienti:
per le galettes
200 gr di farina di  grano saraceno
200 ml di latte o bevanda di riso o soia
200 gr di acqua gassata
25 ml di olio di semi
un pizzico di sale

per le verdure
verdure miste a vostro piacere
sale
erbette di provenza
olio extra vergine d’oliva

mozzarella di bufala 


Procedimento:
Tagliare le verdure a vostro piacimento, a rondelle, a cubetti, della dimensione che preferite…
Disporre le verdure su una teglia, salare, aggiungere le erbette, irrorare con olio extra vergine d’oliva e infornare a 200° per 30 minuti circa, avendo l’accortezza di mescolarle a metà cottura.

Nel frattempo preparare l’impasto per le galettes.
Mettere nel frullatore tutti gli ingredienti, frullare fino ad ottenere un composto omogeneo e riporre in frigorifero per una mezz’oretta.

Trascorso il tempo necessario, ungere una padella da Ø 18 circa e versarvi un mestolo di pastella al centro, inclinando e ruotando la padella in modo si distribuisca omogeneamente.
Far dorare da entrambe i lati.

Distribuire su ogni galettes le verdure e i bocconcini di mozzarella o altro formaggio a piacere.

Al primo boccone..vi sentirete già un po’ a Paris!

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.