Filetto di maiale con ciliegie e aceto balsamico

Le ciliegie sono una mia passione e normalmente non resisto e le mangio una dietro l’altra.

Oggi mi sono trattenuta e ho deciso di utilizzarle per un secondo piatto molto particolare: il filetto di maiale con ciliegie e aceto balsamico.

All’inizio volevo sfumare il filetto con un cognac, ma poi ho deciso che l’agrodolce avrebbe dato una marcia in più al piatto.

È semplice da realizzare e veloce con un’unica nota noiosa: le ciliegie da snocciolare.

Sicuramente quando lo si porta in tavola fa una bella scena gourmet.

Ingredienti per 4 persone

  • 1 filetto di maiale 
  • 40 ciliegie mature
  • 2 cucchiai di aceto balsamico
  • Farina
  • 2 foglie di salvia
  • rosmarino
  • 10 grammi di burro o un cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • sale

Per prima cosa lavare e snocciolare le ciliegie. Io le ho tagliate a metà e ho tolto il nocciolo.

Tagliare il filetto in medaglioni alti un paio di centimetri e passarli nella farina.

In una larga padella far sciogliere il burro (o se preferite l’olio extravergine d’oliva), aggiungere la salvia e il rosmarino, mettere i medaglioni infarinati e rosolare da entrambi i lati.
Regolare di sale e aggiungere l’aceto balsamico e le ciliegie.

Abbassare la fiamma e cuocere i medaglioni con un coperchio. Dopo qualche minuto, aggiungere mezza tazzina di acqua calda e completare la cottura, girando un paio di volte le fettine di filetto.

Servire il filetto di maiale con ciliegie accompagnato da patate al forno.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.