Crostata con ricotta e confettura di visciole

La crostata con confettura di visciole e ricotta è un classico della cucina romana: amo preparare le ricette della nostra tradizione, spesso legate al territorio e ai nostri prodotti d’eccellenza.
Giorni fa l’ho vista preparare nella cucina di Benedetta Parodi e mi è venuta la voglia di provare a farla con qualche piccolissima variazione.
Il risultato mi ha soddisfatta a pieno ed è stato gradito da tutti, tanto che mio marito, che non ama particolarmente i dolci, mi ha chiesto di rifarla presto.
Non è poi così difficile da preparare, specie se si usa la pasta frolla pronta: io ho preferito farla in casa.
Se avete voglia di prepararla con me seguitemi nella mia cucina….

Ingredienti:

Per la pasta frolla:

-3 hg di farina
-1,3 hg di burro morbido
-1 uovo+1 tuorlo
-1,3 hg di zucchero
-la scorza di 1/2 limone
-1/3 di bustina di lievito
In alternativa è possibile usare un rotolo e mezzo di pasta frolla pronta (quella del banco frigo)

Per farcire:

-4,5 hg di ricotta ( io vaccina)
- 2,5 hg di confettura di visciole
-1 uovo (alcune ricette ne prevedono 2)
-la scorza grattuggiata di 1/2 limone
-2 hg di zucchero
-1 cucchiaio di rum
 
Cottura: 40 minuti in forno preriscaldato a 180°

Difficoltà: media

Costo: basso

Preparazione: preparare la pasta frolla è molto semplice (ormai la faccio ad occhi chiusi) e con essa si possono prepare crostate, dolcetti ed un’infinità di altre ricette.
Allora, mettere la farina e il pizzico di lievito in una grande ciotola, aggiungere il burro morbido e lo zucchero: lavorare velocemente gli ingredienti sbriciolandoli.
Inserire l’uovo, il tuorlo e la scorza di limone grattuggiata.
Formare una palla e farla riposare in frigorifero per mezz’ora.
Occupiamoci ora della farcia: setacciare la ricotta e metterla in una ciotola, aggiungere l’uovo, il rum e lo zucchero: lavorare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
Passata la mezz’ora riprendere la frolla, staccarne un terzo e tenerlo da parte per la “copertura”.
Stendere i 2/3 di frolla in uno stampo a cerniera imburrato ed infarinato, formando un bordino di due centimetri lungo la circonferenza.

Spalmare la confettura sulla base di frolla.

 

Distribuire il composto di ricotta e livellarla bene.
Con il terzo di pasta residuo formare delle strisce abbastanza larghe (circa 3 cm) e disporle a grata.

Infornare in forno preriscaldato e cuocere per circa quaranta minuti: la superficie deve diventare colorata.
Il tempo di cottura è abbastanza elevato per permettere alla farcia di cuocere bene.
Quando il dolce è cotto sfornarlo, togliere la cerniere ed aspettare che sia completamente freddo  prima di toglierlo dalla base metallica dello stampo.
Spolverare di zucchero a velo e gustare quando è freddo. …Una bontà!!!! Baci e a presto!

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.