Confettura di Fichi Mandorle e Cannella

Confettura di fichi mandorle e cannella…semplicemente divina! Ormai l’estate è agli sgoccioli, e questo è il periodo migliore per conservarne i profumi e i sapori sotto vetro. Nelle fredde giornate invernali sarà molto piacevole gustare questa confettura spalmata su delle fette biscottate o usarla per preparare deliziose crostate. In sostituzione delle mandorle potrete usare delle noci, sempre tostate, in modo da sprigionarne tutta la loro  fragranza. Ottima anche per accompagnare formaggi e appetizers.

Confettura di Fichi Mandorle e Cannella
Clicca sull’immagine per ingrandirla

Confettura di Fichi Mandorle e Cannella

INGREDIENTI:

Per tre vasetti da 0,15 l

  • 1 kg di fichi freschi (io ho usato una varietà a buccia verde e polpa rossa)
  • il succo di un limone grande
  • 300/500 g di zucchero semolato (a seconda di quanto la volete conservare)
  • 60 g di mandorle bianche
  • un pizzico di cannella  in polvere

    Confettura di fichi mandorle e cannella
    Clicca sull’immagine per ingrandirla

PREPARAZIONE:

  1. Fai tostare le mandorle in un pentolino antiaderente e lasciale raffreddare.
  2. Lava delicatamente i fichi, poi asciugali tamponandoli con della carta da cucina e sbucciali.
  3. Tagliali  in 4 parti e mettili a macerare per almeno un’ ora  in una terrina, irrorandoli con il succo del limone.
  4. Nel frattempo provvedi a sterilizzare barattoli e coperchi, anche se sono nuovi: ci sono vari metodi per farlo, io li ho fatti bollire per 20 minuti (calcolando dal punto di bollore) in una pentola capiente, ben coperti d’acqua, con un canovaccio dentro per non farli urtare uno contro l’altro, poi ho inserito anche i coperchi e lasciato bollire per altri 10 minuti.
  5. Trita grossolanamente, in un tritatutto elettrico, le mandorle,  o le noci se userai quelle,e tienile da parte.
  6. Pesa lo zucchero e aggiungilo ai fichi macerati con il succo del limone, versa il tutto in una pentola a fondo spesso e metti a cuocere la confettura di fichi e mandorle su fuoco medio, mescolando di tanto in tanto.
  7. Appena vedrai la formazione di schiuma in superficie, eliminala con una schiumarola.
  8. Capovolgi i barattoli e i coperchi su un canovaccio pulito e lasciali asciugare.
  9. Cuoci la confettura per 40 minuti circa, mescolando spesso, specie nell’ultima fase di cottura.
  10. Cinque minuti prima che sia pronta aggiungi le mandorle tritate e la cannella.
  11. Fai la “prova del piatto” cioè versa una goccia in un piatto, se la confettura è pronta dovrebbe scivolare molto lentamente inclinandolo in verticale, altrimenti se hai un termometro da cucina, fai raggiungere i 104°
  12. Versa la confettura ancora calda nei vasetti, facendo attenzione a non ustionarti. poi avvita i coperchi e capovolgili sul canovaccio per una decina di minuti circa.
  13. In questo modo si formerà il sottovuoto, lo noterete schiacciando sul coperchi, non dovresti sentire più il classico “click-clack”
  14. La confettura di fichi mandorle e cannella  si conserva per circa tre mesi, in un luogo fresco e asciutto, sempre a patto che sia avvenuto il sottovuoto. Bisogna avere la pazienza di aspettare almeno 2 /3 settimane per gustarne appieno il sapore, una volta aperto il barattolo conservala in frigorifero per non più di 4/5 giorni.

Confettura di Fichi Mandorle e Cannella
Clicca sull’immagine per ingrandirla

Grazie per aver letto la ricetta della confettura di fichi mandorle e cannella, se ti è piaciuta puoi rimanere aggiornato con le prossime cliccando mi piace sulla mia pagina di Facebook QUI

Oppure iscrivendoti gratis alla mia newsletter, ricordati di confermare l’iscrizione controllando nella sezione spam…alla prossima ”</p

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.