Come aprire un blog di cucina di successo

Sei un’appassionata di cucina e ricette talmente brava che amiche, colleghe e parenti ti stanno convincendo ad aprire un blog di cucina?
Come aprire un blog di cucina di successo

Ebbene, è giusto che tu sappia sin dall’inizio che non esistono trucchi o segreti magici per aprire un blog di cucina di successo. Ma esistono degli “ingredienti” che fanno certamente la differenza e che piacciono parecchio alla gente comune che abita il web: la passione, la tenacia, l’autenticità e l’amore per la cucina che ogni brava food blogger sa trasmettere.
Che poi tra l’altro sono gli stessi elementi che sono in grado di spingerti a fare sempre di più, soprattutto in quei momenti in cui vorresti mollare la presa.
Perché funziona così. Parti pensando che sia una passeggiata, che non serve dedicare al blog chissà quanto tempo. Ma strada facendo ti rendi conto che ci sono molte cose a cui devi pensare.
E non tutte così banali.

Un blog di cucina di successo: le qualità che contano

Aprire un blog di cucina sì, è relativamente semplice. Ma la questione si complica quando si tratta di aprire un blog di cucina di successo, perché non è così facile come può apparire, soprattutto ora che il mercato dei blog è saturo.
Dietro ad un blog di cucina c’è un grande lavoro che pochi riescono a fare.
E’ estremamente difficile emergere dato che ci sono centinaia di blog che lavorano sull’argomento food blogging.

Per emergere devi saper sviluppare un tuo stile, essere unica, interessante e utile. Devi lavorare, studiare, informarti di continuo. Devi anche investire, non solo in tempo, ma anche in denaro. Devi saper raccontare il mondo del cibo a modo tuo, tramite una ricetta, un evento, un workshop, una diretta o un’esperienza culinaria. E tutto questo lo devi saper fare differenziandoti, pianificando ogni aspetto con costanza e impegno.

food styling

Gli step fondamentali per aprire un blog di cucina

La cosa bella che salva molte aspiranti food blogger è che non è indispensabile essere degli esperti di programmazione o di chissà quale software (però possedere delle buone conoscenze nel settore informatico è sicuramente un vantaggio). Sul web si trovano molte possibilità che permettono di creare un blog, ma il mio consiglio è di partire sfruttando sin dall’inizio una piattaforma più professionale, piuttosto di un blog gratuito. Accertati che sia responsive, ovvero correttamente visualizzabile su ogni dispositivo mobile come tablet e smartphone.
Se il tuo obiettivo è avere un blog di cucina di successo che ti fa ottenere un profitto, non conviene partire da un blog a costo zero, perché le funzionalità sono limitate e questo danneggia pesantemente la tua attività di food blogging.
A livello pratico, per aprire un blog di cucina ti servono sostanzialmente 3 elementi: un dominio, cioè il nome del tuo blog; l’hosting, che equivale allo spazio sul server che ospita i contenuti e uno strumento che ti permetta di portare online la tua passione.

Poi devi individuare il template/tema che più ti piace tra quelli a tema food e iniziare a pubblicare i tuoi contenuti.

Scegliere il nome del blog di cucina

La scelta del nome del blog di cucina è uno step importante, perché rappresenta l’identità di questo tuo spazio virtuale. È il primo dato che gli utenti ricordano del tuo blog, perciò punta su un naming che sia facile da ricordare e che sia ovviamente legato al mondo del food.
Sintetico, catchy e facile da scrivere.
Nel mio caso, come puoi notare, ho usato il mio nome e cognome. Si tratta di una soluzione che adottano soprattutto i freelance e i professionisti del web per spingere il proprio business.

Suggerimenti per creare un blog di cucina di successo

Oltre a sapere le basi della cucina e possibilmente saper cucinare, per fare le cose per bene e creare un blog di cucina di successo, la ricetta ideale è fatta mixando assieme svariati elementi che ti elencherò di seguito:

  • Un dettaglio da non sottovalutare sono le immagini e le fotografie, le quali, quando si possiede un blog, hanno lo stesso potere dei contenuti. Quindi ti consiglio di curare molto la food photography, il food styling e i video delle ricette che proponi per ottenere un bacino potenziale di visitatori pressoché illimitato. E’ sottinteso che dovrai dotarti di una buona macchina fotografica e imparare ad usare qualche programma di editing di foto che permettono di migliorare l’aspetto degli scatti. 
canon
  • Impara a scrivere articoli ottimizzati in chiave SEO e ad impostare le parole chiave fondamentali, per posizionare il blog e le ricette nelle prime pagine di ricerca, soprattutto di Google visto che domina il mercato delle ricerche online.
Come aprire un blog di cucina di successo
  • Utilizza un linguaggio semplice, fresco e di facile comprensione anche ai più inesperti, soprattutto quando devi spiegare delle tecniche particolari o dei passaggi particolarmente complicati.
  • Cerca di produrre più articoli a settimana elaborando un calendario editoriale che ti consente di organizzare il lavoro. Sì, per un blog di successo serve essere costanti e ci vuole dedizione e sacrificio.
  • Condividi i tuoi articoli sui tuoi canali social (privilegiando i canali visivi) per costruire la tua community e mantenere accesa la discussione online; rispondi sempre ai commenti sui tuoi articoli/post per creare un contatto diretto con i tuoi lettori, ma dedica anche del tempo per commentare altri blog.
prendere spunti per creare un blog di cucina di successo
  • Non copiare spudoratamente da altri, ma piuttosto prendi degli spunti dai big e rielabora, in maniera tale da sviluppare il tuo stile e la tua identità nel tempo. E’ importante essere sempre se stessi, senza finzioni!
  • Per avere successo, dedicati ad una nicchia specifica all’interno del vasto mondo della cucina e focalizzati su qualcosa di specifico (ricette vegetariane, dolci light, cucina per bambini etc…).
Come aprire un blog di cucina di successo
  • E infine fregatene di essere perfetta, sporcati le mani, impasta a non finire, sperimenta e proponi senza paure.

“La perfezione non esiste – puoi sempre fare meglio e puoi sempre crescere.”
(Les Brown)

Francesca Maria
♥♥♥

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.