Branzino al forno con patate novelle

Prima di parlarvi della ricetta di oggi che è davvero molto semplice vorrei spendere quattro parole sul nuovo regolamento della protezione dei dati , il famoso (GDPR ) che per qualche tempo ha messo un po’ di preoccupazione nel web.
In accordo con le nuove disposizioni sono autorizzata ad usare i vostri dati personali solo dopo aver avuto il vostro consenso.
A tutti quelli che desiderano ricevere ancora la mia newsletter per restare aggiornati con le ricette che pubblico, dico solo che non dovrete fare niente di diverso da prima e così facendo mi autorizzerete a continuare a mandare le informazioni al vostro indirizzo .

” La pancia del lupo ” ed io Chiara Muzi garantiamo che i vostri dati saranno usati solo ed esclusivamente per le mie newsletter.

Se in alternativa non vorrete più ricevere le mie newsletter, dovrete inviare una e-mail al mio indirizzo ( chiamig@libero.it ) scrivendo ” RICHIESTA DI CANCELLAZIONE “.

Detto questo come vi ho detto prima la ricetta di oggi è davvero alla portata di tutti e indicata per una cena estiva.
Il branzino al forno è tra i miei pesci preferiti perché questo tipo di cottura ne esalta la sua carne profumata e pregiata, dovrete solo aggiungere qualche aroma e il gioco è fatto, ovviamente un contorno di patate non può mancare .

Ingredienti 
2 branzini
6 fette di limone
2 rametti di rosmarino 
prezzemolo
patate novelle
olio evo
sale 
pepe in grani

Preparazione
Dopo aver pulito il pesce foderare una teglia con della carta forno leggermente unta d’olio e adagiarvi il pesce.
Nella pancia di ciascun branzino mettere qualche ciuffetto di prezzemolo, sale e pepe.
Tagliare le patate novelle a seconda della loro grandezza dividendole  a spicchi senza togliere la buccia, distribuirle sulla teglia intorno al pesce, salare e ungere con un filo d’olio.
Sopra ad ogni branzino posizionare le fette di limone con un pezzetto di rosmarino e legare con uno spago da cucina.
Cuocere il tutto in forno caldo a 180 ° modalità ventilato per circa 30 /40 minuti.
Togliete dal forno, sfilettatelo e servite con un filo di olio a crudo o semplicemente al naturale .


Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.