Biscotti integrali al farro con mandorle e arancia

Se c’è qualcosa che per me fa primavera, sono decisamente le viole. E la mia passione per le viole direi che ad un lettore attento ( ma nemmeno troppo) non può sfuggire. Una viola è:  la fine dell’inverno, la rinascita della natura, un nuovo ciclo; e’ il profumo dell’erba, del primo sole tiepido; e’ l’attesa carica di aspettative; e’ vivere più leggeri. E’una passeggiate a cercare erbe, ad annusare i fiori, a sedersi sui prati. 
Ed era proprio qui che volevo arrivare, a sedersi sui prati, perché l’altra cosa che fa primavera è decisamente il picnic. Chi non ha voglia di un plaid colorato, di un prato verde disseminato di fiori, del cinguettio degli uccellini, o di sdraiarsi comodo a sentire la primavera tutt’intorno?
E allora cominciamo a pensare ad un cestino goloso?, teniamo pronte le coperte a quadri e scegliamo un libro, perché tutto dev’essere pronto per la prima giornata da trascorre sul prato più bello che possiamo avere a disposizione.
Io nel mio cestino ci metterò delle crostatine salate, delle frittelle di verdure, delle cruditè da sgranocchiare, della frutta secca, dei succhi di frutta naturali, e una bottiglia di vino. Cosa manca? ovviamente non posso omettere un dolcetto. Ho scelto questi biscottini deliziosi, friabilissimi e molto profumati. Niente a che vedere con i biscotti che vi propongo solitamente, questi sono una coccola deliziosa, che piacerà assolutamente a tutti, quindi stavolta nessun avvertimento particolare, potete mangiarli tranquillamente :) 
Però se pensiamo ad un picnic, non dobbiamo pensare solo al cestino. Sono tante le cose che possiamo fare per farla diventare una giornata indimenticabile.  Volete vedere qualche suggerimento per trasformare un picnic in un giorno da sogno? Guardate qui, perché se io magari posso darvi qualche suggerimento sulle ricette, di sicuro Dalani potrà darvi tante idee per un picnic perfetto: comodo, chic quel tanto che basta, ma anche rispettoso dell’ambiente. Tanti suggerimenti e delle immagini belle e romantiche da cui prendere spunto.

Non vi è venuta voglia di scappare fuori alla ricerca di un prato fiorito? Io le violette le ho già avvistate, le idee sul come organizzare me le sono fatte, i biscotti li ho preparati, ora aspetto una giornata di sole sperando di non mangiarli tutti nell’attesa  :) 

Biscotti alle mandorle e arancia
Ingredienti per 27 biscotti
Preparazione: 15 minuti (più qualche ora di riposo della pasta)
cottura: 15 minuti

farina farro integrale: 55 g
farina integrale: 25 g
farina riso: 20 g
mandorle con la buccia: 30 g
arancia bio: 1
semi di lino tritati: 1 cucchiaio raso
lievito vegan: 1 c
burro di cacao: 25 g
olio di semi di girasole bio estratto a freddo: 100 g
zucchero di fiori di cocco: 50 g
sale: un pizzico

Procedimento

1)     Mescolare i semi di lino con  3 C d’acqua e grattugiare la scorza dell’arancia evitando la parte bianca.
2) Preparare il burro vegan sciogliendo a bagnomaria senza scaldarlo troppo il burro di cacao e unendolo all’olio. Mescolare per amalgamare e far solidificare un’ora in frigorifero. 
3) Setacciare le farine con lievito e sale. Tritare le mandorle (lasciando qualche pezzetto più grosso) Impastare come per una frolla tutti gli ingredienti.  Far riposare in frigo per un paio d’ore.
4) Tirare il panetto tra due fogli di carta forno a 3 mm di spessore. Tagliare con una rotella dando la forma preferita e cuocere a 170 g per 15 minuti circa
5) Preparare con lo zucchero di fiori di cocco dello zucchero a velo e spolverizzare i biscotti quando si saranno raffreddati.

Con questa ricetta auguro a tutti una splendida settimana. Un bacio a tutti e al prossimo post

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.