Sofficini


www.unacuocaimprovvisata.altervista.org

I sofficini sono l’alimento jolly che non può mancare nel freezer di una famiglia, e se poi si tratta di sofficini fatti in casa allora è ancora meglio! La ricetta è piuttosto facile e veloce da fare, se non fosse per il tempo che necessita la pasta per potersi raffreddare completamente. Ma se avete un pizzico di pazienza, riuscirete a realizzare una versione sicuramente sana e golosa di un sofficino che vi stuzziccherà l’appetito in qualsiasi momento della giornata.

Ingredienti

Per l’impasto

300 g di farina 00

400 g di latte a temperatura ambiente

30 g di burro

Una presa di sale

Per il ripieno

200 g di passata di pomodoro

2 cucchiai di concentrato di pomodoro

Un pizzico di sale

Mozzarella q.b.

n.b. potete scegliere anche un ripieno differente, questo dipenderà dai vostri gusti!

Per impanare 

Uova intere q.b.

Pane grattugiato q.b.

Procedimento

Versate il latte all’interno di un pentolino, poi aggiungete il burro e il sale. Appena il latte comincerà a sobbollire, togliete il pentolino dal fuoco e unite la farina setacciata. Mescolate, aiutandovi con un mestolo di legno, fino a quando la farina avrà assorbito il latte,

quindi versate l’impasto su una spianatoia e lavoratelo (cercando di non scottarvi) fino a farlo diventare liscio ed omogeneo.

Coprite l’impasto con della pellicola per alimenti e lasciate raffreddare completamente (servirà un po’ di tempo).

Nel frattempo tagliate a tocchetti la mozzarella e lasciatela sgocciolare per bene; preparate la salsa di pomodoro mescolando la passata con il concentrato e aggiustandola di sale.

Appena l’impasto sarà freddo, prendete il matterello e cominciate a stenderlo (aiutandovi con della farina) fino a farlo diventare sottile, poi ritagliatelo con un grande coppa-pasta rotondo. 

Disponete un cucchiaio di condimento, nel mio caso salsa di pomodoro e mozzarella, su una parte del cerchio e richiudetelo con l’altra parte come si fa con i ravioli, cercando di non far restare aria all’interno.

Sigillate bene i bordi con una leggera pressione delle dita, poi ritagliate le estremità con un coppa-pasta leggermente più piccolo.

Quando tutti i sofficini saranno pronti, preparate un piatto con dentro le uova sbattute aggiustate di sale, e un altro con il pane grattugiato. 

Passate i sofficini prima nell’uovo e poi nel pane grattugiato facendolo aderire bene.

Una volta pronti potrete cuocerli subito friggendoli in abbondante olio caldo, cuocerli al forno adagiandoli sopra una teglia rivestita con della carta forno e irrorando sulla superficie dei sofficini un filo di olio evo, oppure congelarli per tenerli pronti da poter utilizzare in qualunque momento. In quest’ultimo caso, metteteli in padella senza farli prima scongelare.

Puoi seguire le mie ricette anche su Facebook e Google+

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.