Bruschette con paté di salmone affumicato e erba cipollina

Le feste sono quasi finite e con loro anche i grandi pranzi e cene. Io devo dire che mi sono comportata bene: ho mangiato senza strafare nei giorni di festa e ho continuato la mia dieta negli altri giorni.

Comunque ci resta ancora l’Epifania per cimentarci nelle preparazioni di antipasti, primi e secondi speciali e dolci spettacolari.

Oggi vorrei riproporvi un antipasto che ho preparato e condiviso con voi tre anni fa, solo in una versione aromatizzata: bruschette con paté di salmone affumicato e erba cipollina.

Devo dire che anche questa volta hanno riscosso un certo successo, anche per la mia bimba più grande, 8 anni, che non aveva ancora avuto modo di assaggiarle e che per lei dovrò rifare al più presto.

 

Bruschette con paté di salmone affumicato e erba cipollina
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Porzioni:
    6-8 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 200 g Salmone affumica (a fette)
  • 20 g Burro (a temperatura ambiente)
  • 1 ciuffo Erba cipollina
  • 4 cucchiai Maionese
  • pane (a fette)

Preparazione

  1. Frullare il salmone affumicato con il mixer azionandolo a scatti per non surriscaldare il pesce fino a che non risulti cremoso e omogeneo.
    Aggiungere il burro a temperatura ambiente e l’erba cipollina pulita e tagliata finemente e lavorare il composto con l’aiuto di una forchetta. Quando sarà tutto ben amalgamato, incorporare la maionese e riporre il composto in frigorifero per un paio d’ore in modo che si compatti.
    In una padella leggermente unta con un pochino d’olio, tostare le fette di pane fino a che risultino croccanti ma non bruciate. Spalmare il paté di salmone precedentemente preparato su ogni fetta appena prima di servire.
    Il paté di salmone può essere conservato in frigorifero per un paio di giorni.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.