Torta salata con cipolle di Tropea e mandorle

Mi piacciono tantissimo le cipolle di Tropea sia per il colore bordeaux acceso sia per la dolcezza che regalano a ogni ricetta.

Non si trovano sempre a Milano, ma se vi capitano non lasciatevele sfuggire.

Sono molto versatile e possono sostituire le cipolle classiche o lo scalogno in qualsiasi piatto, ma utilizzate da sole regalano alle ricette un sapore particolare e un gusto che si sposa magnificamente con la frutta secca.
 Proprio per questo motivo la ricetta di oggi prevede cipolle e mandorle che vanno a creare una torta salata molto speciale.

La proposta di oggi può essere sia un antipasto sia un piatto unico servito con un’insalatina di songino o un bel radicchio variegato cotto alla piastra.

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta brisè
  • 3 cipolle di Tropea
  • 40 grammi di mandorle a lamelle
  • 2 uova
  • 40 ml di latte
  • 150 grammi di ricotta di capra (va bene anche quella vaccina)
  • 20 grammi di burro 
  • Sale e pepe

Pulire e tagliare sottilmente le cipolle di tropea

In una padella sciogliere il burro e far rosolare le cipolle. Aggiustare di sale e cuocere coperte per una decina di minuti. Se serve aggiungere un mestolino di acqua calda.
Lasciare raffreddare prima di utilizzarle.

In una padella antiaderente far tostare le lamelle di mandorle per qualche minuto.

Prendere una ciotola, sgusciare le uova e sbatterle con una forchetta. Aggiungere il latte e stemperare la ricotta. Aggiustare di sale e pepe. Deve risultare una bella crema densa.

Prendere la pasta brisè, metterla in una tortiera (lasciare la carta da forno) e bucherellare il fondo.
Disporre uniformemente le cipolle rosolate e aggiungere le mandorle. Ricoprire il tutto con la crema di uova, latte e ricotta.

Con l’aiuto di un cucchiaio livellare e fare in modo che le cipolle siano tutte coperte.
Modellare il bordo.

Cuocere in forno già caldo a 180 gradi per circa 30-35 minuti.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.