Torta agli agrumi con farina di riso: soffice e profumata!

Esperimento con la mia migliore amica Ros, che risale a qualche mese fa ma ricordo che piacque moltissimo sia a noi che ai nostri mitici compagni nonchè amicissimi fra loro!
La ricetta l’abbiamo presa da questo blog della mitica blogger Monica Pennacchietti:
http://lemporio21.blogspot.it/
Sofficissima e profumatissima oltretutto leggera in quanto vi è la farina di riso che adoro ed ha pochissimo lievito il che non guasta mai anzi!

Ingredienti:
250 gr di farina di riso
150 gr di zucchero semolato
3 uova medie
1 arancia piccola
1 limone piccolo
1 pompelmo piccolo
100 ml di olio di semi di girasole
8 gr di lievito in polvere per dolci
1 pizzico di sale fino
150 gr di zucchero semolato
zucchero a velo vanigliato q.b.

Procedimento:
Accendere il forno a 170°, nel nostro caso elettrico con funzione tutto ventilato, ma ovviamente regolarsi sempre con le caratteristiche del proprio.
Grattugiare la scorza di tutti e tre gli agrumi dopo averli lavati ed asciugati bene.

Spremerli tutti in un’unica ciotola e per ora mettere da parte il succo ottenuto.
Separare i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi a neve soda con un pizzico di sale fino, conservarli nel frigorifero.
Montare con le frustine elettriche e non meno di cinque minuti, i tuorli con lo zucchero o comunque fino a quando il composto sarà bello spumoso.
A questo punto aggiungervi l’olio di semi, le scorze grattugiate in precedenza ed un poco di sale fino e riprendere a montare per altri due/tre minuti.
Unire quindi la farina al lievito e versare il tutto al composto alternandolo di volta in volta, al succo degli agrumi, mescolare a mano con una spatola.
Una volta ottenuto un composto senza grumi, riprendere gli albumi dal frigorifero ed aggiungerli poco per volta incorporandoli con una spatola, con movimenti dall’alto verso il basso e delicatamente per non farli smontare.
Quando sarà tutto ben amalgamato, versarlo in una tortiera precedentemente imburrata ed infarinata.
Cuocere sino a leggera doratura esterna ed ovvia cottura interna, nel nostro caso ci sono voluti circa 35/40 minuti.
Quando il dolce sarà cotto, farlo raffreddare nello stampo ma fuori dal forno e quando completamente freddo estrarlo per porlo su un piatto da portata.
Spolverizzarlo con abbondante zucchero a velo.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.