Torrone di Mandorle

La ricetta del torrone di mandorle è tipica della Sicilia ,ha  provenienza araba ma viene rivendicato anche dalle città di Cremona e Benevento, la minor quantità di zucchero usata (quasi al limite) rende il torrone più morbido e croccante,esistono due metodi per la preparazione del torrone di Mandorle:
  1. quella meno faticosa che prevede di sciogliere inizialmente solo l’acqua e  zucchero, poi verso fine cottura( quando lo zucchero si e’ caramellato ) si aggiungono le Mandorle .
  2. quella più faticosa  che consiste nel far caramellare lo zucchero con la presenza delle mandorle.

Naturalmente abbiamo realizzato la seconda opzione.
Versare l’acqua lo zucchero, le Mandorle e le Bustine di Vanillina  in un tegame molto resistente (pentola di acciaio con fondo di un cm circa) e far sciogliere il tutto a fuoco moderato e mescolare continuamente.

In una prima fase lo zucchero si cristallizza, questo e’ un momento molto delicato dove ci vuole molta forza per girare tutto il composto di contino, da questo momento fino la fine bisogna sempre girare di continuo per 15 minuti circa.

In questa fase invece (vedi foto sotto)lo zucchero che e’ intorno alle mandorle inizia a sciogliersi per poi diventare caramello.
Appena il composto diventa un unico colore (deve diventare di colore bruno), ma attenzione che non si bruci, altrimenti diventerebbe molto amaro, versare in una teglia unta con olio extra vergine e livellarlo con 1/2 limone adagiato su una forchetta.Lasciare solidificare per 5-6 minuti, capovolgere la teglia , rigirarlo con le mani  e tagliare in piccoli pezzi, con un coltello a lama lunga e un martello.
Il torrone di Mandorle chiuso in un recipiente di vetro mantiene la sua fragranza anche per un mese. 

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.