Sfiha Di Giaffa

Sfiha yafawiyyeh   صفيحة يافاوية
Jaffa ci stupisce sempre con le sue pietanze, le ricette che sono state costrette con la gente a lasciarla per finire a vivere nei campi profughi  in cisgiordania, e nei paesi attorno. 
Oggi vi propondo una ricettà che è rimasta viva e si tramanda ancora. 
La sfiha yafawiyyeh 
Gli ingredient per la pasta: 
3 bicchieri da 200 ml di farina 0 
100 ml di olio d’oliva 
1 uovo 
Un pizzico di sale 
Acqua q. b 
Gli ingredienti per il ripieno: 
500 g di carne macinata 
1 cipolla tagliata fine 
4 cucchiai di olio d’oliva 
Sale a piacere 
Un pizzico di pepe nero
¼ cucchiaino di cannella 
½  cucchiaino di summaco 
Procedimento:
su una padella versare i quattro cucchiai d olio d’oliva, aggiungere la cipolla tagliata seguita dalla carne macinata e accendere il fuoco. 
Mescolare tutto sul fuoco fiche la carnecambia colore, poi lasciare tutto sul fuoco basso a cuocere, circa 15 minuti. Poi lasciarlo a rafreddare. 
In una pirofila e meglio se avete l’impastattrice, preparare l’impasto fino a quando si otterrerà un impasto morbido ed appicicoso. 
Tagliare l’impasto in palline come quelle della ping pong e lasciarle a riposare con un poco di olio di semi (serverà poi per estenderle): 
estendere le palline con le mai tirandole dalle estremita fiche si avrà una pasta trasparente. 
Mettere la carne cotta e fredda sulla pasta e arrotolare per ottenere un tubo po arrotolare il tubo su se stesso e diventa come una chiocciola. 
Fare lo stesso con il resto delle palline 
Mettere tutto sulle teglie monite di carta da forno e cuocere a 200 gradi C finche sono belle dorate. 
Servire con del Thè caldo alla Salvia 
P.S si potrebbe utilizzare la pasta filo già pronta per farle, basterebbe ungerla con dell’olio di semi o del burro. 
Potete guarnire i pezzi con i semi di sesamo o i semi di nigella.
Io a casa non avevo la nigella. 

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.