OSSIBUCHI AL CREN

 Ingredienti:

1,400  kg di ossibuchi
200  gr di cipolla
un pezzo di sedano 
70  gr di carota
350 gr di pomodorini
salvia
timo
prezzemolo
un pezzo di radice di cren fresca
olio d’oliva
sale 
brodo
Mondare e lavare la verdura poi prendere una  ciotola e riunire la cipolla affettata, il sedano tritato, la carota grattugiata e i pomodorini tagliati a pezzi, la salvia ed il prezzemolo tritati e le foglie di un rametto di timo.  Aggiungere una bella presa di sale poi mescolarle tutte insieme.

Preparare anche la carne  togliendo le cartilagini presenti ma lasciando il midollo nelle ossa e tagliando i bordi con una serie di incisioni  per evitare che gli ossibuchi si deformino durante la cottura. Accendere il forno a 200°. Prendere una teglia che contenga la carne in un solo strato e oliarla con un generoso giro d’olio poi versarvi circa due terzi delle verdure preparate e allargarle nel contenitore.

Mettere a scaldare una padella antiaderente e quando è calda  rosolare gli ossibuchi in entrambi i lati, a mano a mano che sono pronti disporli  sopra le verdure nella teglia preparata precedentemente, quando tutti i pezzi saranno sistemati, salarli con una manciata di sale grosso e ricoprirli con le verdure rimanenti. Versare un quarto di vino bianco e infornare la teglia coprendola con un foglio di cartaforno. Controllando che la quantità del liquido di cottura non si consumi troppo (in questo caso aggiungere un po’ di brodo oppure dell’acqua calda) cuocere per un’ora abbondante. Trascorso il tempo togliere la carta e cospargere  sulla superficie due cucchiai di farina setacciandoli con un colino quindi mescolare dolcemente per amalgamarla, prendere la radice di cren e grattugiarla a filetti sopra la carne aggiungere ancora un pochino di brodo poi rimettere in forno per ancora mezz’ora.

Controllare  la densità del sugo e la sapidità della preparazione prima di servire.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.