Ciambelline al forno

Dopo, tanto, tantissimo tempo…rieccomi! Non è stato un periodo dei migliori, anzi, proprio pessimo, avendo subìto un intervento chirurgico non proprio simpatico…

Ma rieccomi qui, con una nuova ricettina; ciambelline, sofficissime, leggerissime perchè cotte in forno e molto ma molto buone! Con queste dosi ne verranno circa 18-20 pezzi. Potete scegliere di procedere a mano o con la planetaria.

INGREDIENTI:

farina (metà 0 o manitoba e metà 00), 500 g

fecola di patate, 60 g

latte tiepido, 250 ml

lievito di birra fresco, 20 g

zucchero, 90 g

olio di semi di girasole, 80 g

2 uova

una fialetta di aroma alla vaniglia o una bustina di vanillina

scorza grattugiata di un’arancia

succo di mezzo limone

PREPARAZIONE: in planetaria col gancio per impastare (o in una ciotola se procedete a mano) versare il latte, aggiungervi il lievito sbriciolato e iniziare a mescolare fino a scioglierlo. Unire lo zucchero, l’olio, le uova, la vaniglia, la scorza d’arancia, il succo di limone e mescolare omogeneizzando il tutto. Miscelare insieme farina e fecola, aggiungerle dunque poco alla volta al composto, sempre mescolando. Una volta terminata la farina, togliere dalla ciotola l’impasto e lavorarlo a mano su un piano infarinato, fino ad ottenere una pasta liscia che non si attacchi alle mani. Riporre in una ciotola leggermente infarinata, coprire con un panno e lasciar lievitare per almeno un’ora (deve raddoppiare di volume).

Riprendere la pasta e stenderla col mattarello in una sfoglia rettangolare di un centimetro di spessore. Con un coppapasta tondo di 9 cm di diametro tagliare la sfoglia in tanti dischi. Al centro di ognuno tagliare un altro disco con coppapasta di 3 cm di diametro, toglierlo e otterrete così le ciambelline. Reimpastare la pasta eccedente e procedere allo stesso modo per ottenere altre ciambelle. Foderare due o più teglie con carta forno e trasferirvi sopra le ciambelline, distanziandole tra loro di 1-2 cm. Coprire le teglie con un panno e lasciar lievitare per almeno 45 minuti.

Scaldare il forno (statico 180 gradi ventilato 170 gradi). Una volta ben caldo trasferirvi le teglie e cuocere per 15 minuti.

Appena sfornate, pennellare la superficie delle ciambelline con poca acqua e spolverizzare abbondantemente con zucchero a velo.

Se volete potete comunque friggerle, in questo caso una volta scolate fate asciugare le ciambelline su carta assorbente e passatele nello zucchero semolato.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.