Brioche napoletana

La brioche napoletana si può preparare con il “tuppo” (tappo in italiano) oppure senza. Appartiene ai dolci da colazione o da “spezza fame” e la sua origine è francese.

Il tuppo ricorda le acconciature raccolte a chignon  delle donne del sud: infatti questa brioche si prepara anche in Sicilia,dove viene servita con una granita soffice e deliziosa.

A Vico Equense, già negli anni ’80, la Cremeria Gabriele la farciva con gelato di produzione propria. Non so quante ne ho mangiate:una golosità unica!

Ora che ho imparato a prepararle le farcirò anche io con gelato questa estate:provateci anche voi!

brioche_tuppo2

Ingredienti per 6-8 brioche:

  • 500 gr di farina
  • 75 gr di zucchero
  • 75 gr di burro o margarina
  • 2 uova
  • 25 gr di lievito di birra
  • 10 gr di sale
  • 150 ml di acqua

Preparazione:

Inserire nell’impastatrice il lievito sciolto in 50 ml di acqua tiepida e impastare con frusta K. Aggiungere lo zucchero,la farina setacciata e il sale.
Iniziare ad impastare, inserendo le uova una alla volta e aggiungere il resto dell’acqua (100 ml).
Lasciare incordare l’impasto,cioè aspettare che si aggrappi alla frusta, ed unire il burro a pezzetti. Far lievitare l’impasto fino a che non raddoppia il volume.

Mettere un foglio di carta forno su una teglia,tagliare la pasta a pezzi e formare le brioche sulla carta forno, mettendo una pallina di impasto più grande sotto e una pallina più piccola sotto.

Far lievitare le brioche in luogo tiepido,fino a che non raddoppiano di volume.

Quando saranno lievitate,spennellare le brioche con uovo battuto e 1 cucchiaio di latte ed infornare a 180°C per 20 minuti.

brioche_tuppo3

Sfornare le brioche napoletane,farle raffreddare e conservare in un sacchetto di plastica per alimenti per farle rimanere soffici.

brioche_tuppo

 

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.