Per Pasqua prepariamo le TARTELLETTE ALLE FRAGOLE

Se una donna si guarda spesso allo specchio, può darsi che non sia un segno di vanità….

Quanto di coraggio!!
Mark Twain ( 1835-1910)

 Ieri pomeriggio i miei nipotini per merenda hanno fatto fuori un paio di queste tartellette…
Piaciute???
Eccome!
E alle amiche che passano di  qui propongo di prepararle..sia per Pasqua che per altre occasioni..
Gli ovetti si possono sostituire con altri decori dettati dalla farntasia
Volendo possono usare altri frutti di bosco…i mirtilli mi sembrano adatti..
Io ho usate delle fragole della Basilicata, più care di quelle provenienti dalla Spagna, e migliori con  gusto e profumo…

Chi ha fretta può usare la pasta frolla pronta..
Io ho usato la mia pasta frolla..quella solita che uso per le crostate e biscotti…
Indico qui brevemente con preparare le tartellette..
Occorrono degli stampini in metallo di 10 cm di diametro..
Vanni imburrati e infarinati…
Stendere la pasta frolla anche poco più spesso del solito ( se devono essere farcite devono anche reggere il peso del ripieno) , adagiale negli stampini..
Porre su ognuna un foglio di carta d’alluminio che protegga anche i bordi e riempirle di fagioli secchi ( si possono, una volta ben freddi riutilizzare più volte)
Infornare in forno preriscaldato, anche statico con il termostato sui 175° per 10′
Eliminare l’alluminio e i fagioli e farle cuocere ancora fino quando si sono leggermente dorate,,,
Farle  raffreddare e, come ho scritto prima, si possono conservare , impilare con cura, in una scatola di latta.
Si possono quindi preparare con grande anticipo..

Tempo di preparazione delle tartellette.
10′ con il robot.
Preparazione della farcia: 20′
Costo: Basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI

6 TARTELLETTE DI PASTA FROLLA
100 GR DI RICOTTA
200 GR DI PANNA DA MONTARE
2 CUCCHIAI DI ZUCCHERO A VELO
4 GR DI COLLA DI PESCE ( UN FOGLIO)
FRAGOLE
MANDORLE  IN LAMELLE
OVETTI DI CIOCCOLATO PER LA GUARNIZIONE

Ecco qui sotto una delle tartellete che ho farcito..
Si può preparare per tempo e conservare in una scatola di latta, impilata con le compagne e con delicatezza..
In forno sono dei grossi biscotti di pasta frolla!!
La spiegazione relativa alla  loro preparazione  si prova ad inizio post.

Mondare e tagliare a pezzetti le fragole: cuocerle in un pentolino con poco zucchero e 1 cucchiaio di acqua..
Quindi scolarle conservando il liquido di cottura..
Mettere a bagno il foglio di colla di pesce per 10′..
Quindi strizzarlo e farlo fondere a fuoco dolce per un istante nel liquido di coltura delle fragole..

Montare la panna con 2 cucchiai di zucchero a velo..
Aggiungere, sempre con le fruste elettriche in azione, la ricotta…


La colla di pesce  sciolta precedentemente..

E le fragole cotte  e fredde..

Mescolare per bene e farcire le cartellette..
Porre in frigo per qualche ora…

Guarnire con delle fettine di fragole, un ovetto di cioccolato posto al centro..

E le scaglie di mandorle..
E state attente quando fotografate a far sparire il cordino della digitale…
AHHAHAH!!
Buona domenica!

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.