Fish and Chips


www.unacuocaimprovvisata.altervista.org

Una ricetta popolare di origine britannica a base di filetti di merluzzo impanati e accompagnati dalle patatine fritte. Il segreto per una buona frittura di pesce è fare la giusta pastella, un connubio da accompagnare rigorosamente a delle patatine fritte, croccanti fuori e morbidissime dentro!

Ingredienti

Per le patate:

Patate q.b.

Sale q.b.

Per il pesce:

500 g di filetto di merluzzo, o altro pesce a carne bianca

Farina q.b.

Sale q.b.

Per la pastella:

100 g di farina 00

100 g di birra fresca

80 g di olio evo

50 g di albume d’uovo

Per la cottura:

Olio per frittura q.b.

Procedimento

Pelate e lavate le patate, poi tagliatele a fiammiferi (cercando di farle più o meno uguali per non avere poi problemi durante la cottura), e immergetele nell’acqua a temperatura ambiente, all’interno di una pentola capiente. Trasferite la pentola su un fuoco e lasciate bollire le patate in acqua leggermente salata, fino a quando inizieranno a sfaldarsi leggermente.

Dopodiché scolatele e disponetele all’interno di una teglia (che possa entrare nel congelatore), senza sovrapporle, e lasciatele raffreddare. Una volta fredde, mettete la teglia nel freezer e lasciate che si congelino. (Vi consiglio di fare questa operazione almeno 12 ore prima).

Mettete due bianchi d’uovo e sbattete leggermente, poi unite anche l’olio evo e mischiate i due ingredienti. Versate ora anche la birra

e iniziate a mescolare; infine unite anche la farina, poco per volta, e amalgamate per bene. Coprite il composto con della pellicola trasparente per alimenti e lasciatelo riposare in frigorifero per 10 minuti.

Nel frattempo pulite, sfilettate e tagliate a pezzi il filetto di merluzzo (io l’ho fatto fare al pescivendolo), poi asciugatelo per bene.

Appena gli ingredienti sono tutti pronti, riprendete il merluzzo e passatelo prima nella farina insaporita con del sale, e poi nella pastella precedentemente realizzata. Dunque friggete il pesce in olio caldo a 180° gradi.

Riprendete anche le patatine e cuocetele ancora congelate nell’olio caldo. 

Lasciate friggere sia il pesce che le patatine fin quando diventeranno dorati, quindi tirateli fuori con una schiumarola e disponeteli su un foglio di carta paglia in modo che venga assorbito l’olio in eccesso.

Salate leggermente e servite ancora caldi e croccanti.

Puoi seguire le mie ricette anche su Facebook e Google+

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.