Tag Archives: Amelia De

Edi Kante: sul confine per continuare a superarlo.

Il confine sloveno è a poche centinaia di metri. Qui sul confine lo si è davvero e non in senso figurato. Su questo equilibrio da equilibrista, sull’astuzia e la finezza di chi è abituato a essere e pensare in modi diversi allo stesso tempo, pur mantenendo un proprio stile netto e coerente, si basano i Continua a leggere..

Continua a leggere..

Bianchi di gran classe: Kuenhof

La stradina in salita, ripida, da prendere per raggiungere Kuenhof potrete forse anche perderla al primo tentativo: va su con una curva a gomito piuttosto improvvisa dalla strada principale. Ma se avrete la pazienza di imboccarla, vi porterà diretta a vini bianchi di gran classe. Misurati, eleganti e assolutamente personali.In una casa e podere che Continua a leggere..

Continua a leggere..

Lassù nella Doc Isonzo

Moraro è un paesino del goriziano che prende il nome da morar, che in friulano significa “gelso”, data l’antica attività di coltivazione del baco da seta in zona. Murva è “gelso” in sloveno, ma Murva, dato che lavorava i bachi da seta, era anche il soprannome della bisnonna di Alberto Pelos, proprietario tuttofare, insieme alla moglie Renata, dell’azienda vinicola Murva di Continua a leggere..

Continua a leggere..

Humphrey. O del mangiare a Bruxelles, di musica indie e tanto altro

Bruxelles è città che ti sorprende. Nel senso che non è sciantosa come Parigi, non ti richiama con ammiccamenti fashion come Londra, non evoca, non suggerisce, non promette. Poi ci arrivi, una breve fuga nel weekend, e ti incolla con le spalle al muro, che non puoi che dire, fra te e te o magari Continua a leggere..

Continua a leggere..

Vino e storia: la Tenuta di Ghizzano

Ci troviamo a 40 minuti da Pisa e un’ora circa da Firenze, immersi in un paesaggio toscano esattamente come ve lo immaginereste, prati verdi, file di alberi che risalgono dolcemente il crinale dei colli e, naturalmente, vigneti. Una Toscana forse meno nota, quella della campagna pisana, non ancora invasa come le città poco distanti dalle Continua a leggere..

Continua a leggere..

Toscana Lovers: le Anteprime dei vini toscani

Domani, sabato 11 febbraio, inizia la settimana più attesa dell’anno per gli amanti dei vini di Toscana. Si succederanno infatti nell’arco di sette giorni, le presentazioni delle principali doc (Chianti, Chianti Classico, Vernaccia, Nobile di Montepulciano, Brunello di Montalcino), le più amate e bevute. Si comincia con una giornata alla Fortezza da Basso, dedicata ai Continua a leggere..

Continua a leggere..

La Genovese di famiglia

Questo post inizia con un dato di fatto, una nota biografica triste:  il 20 gennaio di quest’anno, mio padre Giuseppe, per tutti Pino, se ne è andato per sempre. Potrebbe essere un principio triste davvero, dunque, se non fosse che il dolore, lascia delicatamente il posto a una sensazione di dolcezza, di piacere, direi, se solo Continua a leggere..

Continua a leggere..

Un Vermouth agricolo per davvero

Si chiama Santòn ed è il primo vermouth agricolo italiano, ossia interamente prodotto all’interno di un’azienda agricola. Nasce in Friuli da un’idea di Mauro e Alessandra Mauri di Borgo San Daniele, a Cormons. Uscito quest’estate in anteprima (ormai lo trovate nei migliori bar e pub d’Italia), già spopola e alcuni chef di grido l’hanno scelto Continua a leggere..

Continua a leggere..

Vie di Romans: alla ricerca del frutto

LOVEAT BEVE PER VOI │Tra le vigne dell’Isonzo Ed ecco che nelle nostre passeggiate per vigne, ci ritroviamo a Mariano del Fiuli, a Vie di Romans, nella sottozona Rive Alte della Doc Isonzo. L’azienda, di cui cuore anima e mente è Gianfranco Gallo, può contare su 60 ettari vitati e produce 10 etichette, di cui la maggior Continua a leggere..

Continua a leggere..

E che Riesling sia!

LOVEAT DEGUSTA│I Riesling della Germania secondo Pesce Briaco  6 vini in degustazione. 7 settembre. Una tavola conviviale per 8 persone, ospitato in una sala raccolta, intima, dedicata a questo tipo di incontri. 1 intruso (colto in flagrante). Non sono i numeri della Cabala, ma di un’alchimia altrettanto speciale, quella che scaturisce dalla formula quasi magica (semplice, Continua a leggere..

Continua a leggere..