GNOCCHI DI PATATE (senza uova)

Quale ricetta migliore da proporvi di giovedì se non gli gnocchi? :)
Di una morbidezza incredibile e che si sciolgono davvero in bocca, sono tutta un’altra cosa rispetto a quelli, anche di qualità, che si comprano già fatti. Non c’è proprio paragone!
Io vi racconto come li preparo da sempre, senza l’utilizzo dell’uovo e impastando quando le patate si sono raffreddate bene, in modo da dover aggiungere meno farina ed ottenere così degli gnocchi davvero strepitosi.

gnocchi

INGREDIENTI:
1 kg di patate
250 g di farina 00
sale

Lessare le patate con la buccia in abbondante acqua per 30-40 min, a seconda della grandezza delle patate.
Una volta cotte, quando sono ancora calde, schiacciarle in una ciotola capiente, dopodichè lasciarle raffreddare completamente. A questo punto salarle, unire la farina e cominciare ad impastare con le mani. Trasferire il composto sulla spianatoia leggermente infarinata e continuare ad impastare aggiungendo meno farina possibile. Prelevare delle porzioni di impasto, stenderle fino a formare dei filoncini e tagliarli a tocchetti con un coltello. Passare ciascun gnocco sui rebbi di una forchetta in modo da lasciare le caratteristiche righe, che permettono di trattenere meglio il sugo e disporre gli gnocchi su dei vassoi legegrmente infarinati. Per cuocerli è sufficiente versarli in acqua salata e scolarli appena cominciano a venire a galla.

L’unico difetto che hanno gli gnocchi fatti in casa è che non resistono molto tempo crudi, l’ideale è farli e non lasciar trascorrere troppe ore prima di cuocerli.

gnocchi2

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.