Focaccia Primavera senza glutine

La Focaccia Primavera senza glutine porta il sole in tavola!
Vi avevo parlato in questo post del Mix per pane e pizza PiùGusto di Mondo Senza glutine  e il risultato ottenuto con i panini mi era piaciuto moltissimo. Gli ingredienti di questo mix sono molto “puliti” e la presenza di fibre e grano saraceno lo rende ancora più interessante. Se poi considerate che è anche senza latte e senza amido di frumento, direi che ci avviciniamo pericolosamente alla perfezione!
La mia passione per le focacce è ormai nota (avete già provato, per esempio, la mitica Focaccia barese o quella semintegrale di patate?) a chi mi segue e ho deciso di provare il Mix Più Gusto in una preparazione che potesse superare la prova “divoratori di focacce” a casa mia. La prova è stata superata a pieni voti sia per la lievitazione che per la lavorazione dell’impasto, sia per la croccantezza che per la sofficità della focaccia, sia per il colore che per il profumo del prodotto finale. 
Il sapore poi, è veramente il top!
Avevo visto in rete queste bellissime e colorate focacce e ne ho subito approfittato per creare la mia.
Mia figlia ha avuto l’idea di aggiungerci due nuvolette di scamorza ma durante la cottura hanno assunto una colorazione che prometteva più pioggia che altro e per non essere in contrasto con lo splendente sole di patate abbiamo pensato bene di sgranocchiarle ancor prima della focaccia.
Voi comunque, decoratele come più vi piace. Benvenuta primavera dunque e …tutti in cucina ad impastare.
Ingredienti per la classica leccarda  da forno
Per l’impasto
15 gr di fiocchi di patate senza glutine (quelli che si usano per il puré)
5 gr di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di miele di acacia
460 gr di acqua
30 gr di olio extravergine di oliva
13 gr di sale
Per decorare
zucchine, pomodorini datterini, porri, carote, olive nere, olive farcite, erba cipollina, mais dolce, patata a buccia rossa, scamorza bianca e… tanta fantasia!
Ore 20.00 circa
Nella ciotola dell’impastatrice, sciogliere il lievito di birra nell’acqua appena tiepida insieme al miele e lasciar agire per 10 minuti. Miscelare il mix Più Gusto con i fiocchi di patate e aggiungerlo all’acqua mentre la macchina lavora a bassa velocità con il braccio impastatore. Quando tutto il liquido sarà assorbito aggiungere l’olio e infine il sale continuando a lavorare per 10 minuti ma aumentando la velocità. Trasferire l’impasto in una ciotola spennellata di olio e dargli una forma rotonda con le mani unte o con una spatola anch’essa unta. Chiudere la ciotola ermeticamente e riporla in frigorifero fino al giorno successivo (preferisco chiuderla ermeticamente per evitare che assorba eventuali odori presenti in frigo). Potete lasciare l’impasto in frigorifero da un minimo di 12 a un massimo di 18 ore
Ore 9.00 circa
Togliere la ciotola dal frigorifero e lasciarla a temperatura ambiente sostituendo il coperchio ermetico con un’altra ciotola da mettere capovolta sulla superficie (in modo che se la lievitazione superasse il bordo della ciotola, non verrebbe schiacciata da pellicola o altro)
Andare al lavoro tranquilli J
Ore 15.00 circa (vi ricordo che la temperatura in casa in questo periodo è ancora abbastanza bassa, intorno ai 18/19 gradi. In estate servirà meno tempo per questa fase della lievitazione) l’impasto sarà quasi raddoppiato e potrete stenderlo. Preparare tutte le verdure scelte e tagliarle seguendo l’ispirazione del momento. Riscaldare il forno a 230° statico.
Oliare una teglia e versarvi l’impasto allargandolo con le mani molto delicatamente (causa l’alta idratazione, l’impasto si straccerà facilmente ma non ha molta importanza perché il risultato finale  ripagherà le imperfezioni della superficie della pasta) fino a raggiungere un’altezza di circa mezzo centimetro. Decorare adesso con le verdure preparate.
Completare con un filo di olio e cuocere in forno caldo per circa 25 minuti (controllate a vista per non bruciare le verdure).
La vostra bellissima Focaccia Primavera è pronta!

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.