Burger buns – panini per hamburger


Capita anche a voi ogni tanto di aver voglia di mangiare “ciccionate” ?
A me succede quando non ho tanta voglia di cucinare oppure ho voglia di una cena easy. In quelle occasioni si cena con piadine, toast o hamburger.
Anni fa avevo provato a preparare i burgher buns di Laurel Evans e la scorsa settimana mi sono di nuovo cimentata in questa bella e semplice ricetta.
Come per le piadine, li preparo e poi quelli che non mangiamo li congelo per la volta successiva.
Per tenerli morbidi, appena freddi chiudeteli in sacchetti per alimenti.

Ingredienti x 8 panini


180 gr ml di acqua calda
30 gr di burro morbido
1 uovo
450 gr di farina
50 gr di zucchero
1 cucchiaino di sale
1 bustina di lievito granulare 
per la copertura
1 uovo sbattuto
2 cucchiai di acqua
una manciata di semi di sesamo

Preparazione

A mano o nella planetaria, mescolare tutti gli ingredienti 



e lavorare l’impasto per una decina di minuti (se si utilizza la planetaria una volta ottenuto l’impasto, 


trasferirlo sulla spianatoia infarinata e continuare la lavorazione a mano), fino ad ottenere un composto soffice, liscio ed omogeneo.


Mettere l’impasto in una ciotola leggermente unta di olio e coprirlo con pellicola trasparente. 


Mettere la ciotola nel forno con la luce accesa fino al raddoppio del volume.


Una volta raggiunta la lievitazione, sgonfiare leggermente l’impasto, 


dare la forma di un panetto e tagliarlo in otto parti uguali, formare i panini dandogli la forma di un disco dello spessore di circa 2 cm e 1/2 e dal diametro di circa 8 cm.

Posizionare i panini su una teglia appena unta di olio, coprirli e lasciarli lievitare per un’ora circa, fino a che non sono ben gonfi.

Accendere il forno a 190°.

Spennellare i panini con l’uovo sbattuto mescolato all’acqua e cospargerli con i semi di sesamo.
Cuocere per circa 15 minuti o fino a che non sono dorati in superficie.
Lasciarli raffreddare su una gratella prima di tagliarli e farcirli.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.