Leopoldina e le sue meringhette con gocce di cioccolato

Era un giornata fredda e piovosa, Leopoldina uscì in giardino per far uscire  Cody, il loro nuovo cucciolo di cane. Da quando avevano cambiato casa, a settembre, erano cambiate molte cose. In famiglia era arrivato prima Romeo un bel gattinodal pelo rosso tigrato e Cody un dolce cucciolotto che oramai aveva conquistato tutti. Guardò il cielo, era carico di pioggia e il vento cominciava a muovere violentemente le foglie degli alberi.

La nuova casetta era meravigliosa, più grande e spaziosa e ognuno aveva i suoi spazi. Ora che i topini erano cresciuti avevano esigenze diverse e questo era importante, ognuno aveva la sua camera, la cucina era il regno magico di Leopoldina, grande e spaziosa, con una nuova cucina a legna e una penisola per poter lavorare meglio e c’era un granaio degno di tale nome, dove Gaetanino poteva riporre il calesse e i suoi attrezzi, anche il recinto per gli animali era più spazioso.

Quella mattina i topolini avevano fatto colazione con l’uovo sbattuto, colazione energetica e golosa per accompagnarli nella giornata di studio che li attendeva e a lei erano rimasti in dispensa gli albumi avanzati.
Rientrò pensando di poter preparare delle dolci meringhette che avrebbero fatto felice i suoi topolini.

Ingredienti
4 albumi d’uovo (circa 120/130 gr)
250 gr di zucchero semolato
3 cucchiai do gocce di cioccolato
Preparazione
Montate a neve fermissima gli albumi con lo zucchero, preparate le teglie ricoperte di carta forno e formare con il cucchiaio le meringhe, io le ho fatte semplicemente così, senza dare troppa importanza alla forma, qui conta di più la sostanza

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.