Galette all’uva fragola

Se penso ai frutti che rappresentano il passaggio da agosto a settembre, e quindi dall’estate all’autunno, mi vengono in mente i fichi, le prugne e ovviamente l’uva. La mia preferita è l’uva fragola (o americana), dal gusto dolce e dal profumo intenso di fragola. Senza farlo di proposito, in questo periodo dell’anno pubblico sempre una ricetta con questo frutto (vedi QUI), grazie alla nostra vite che ogni estate ci regala questi deliziosi grappoli.

L’impasto di questa galette è il classico impasto che utilizzo per le mie pies, una ricetta che modifico sempre pochissimo, cambiando il tipo di farina, quando è necessario aggiungo un po’ d’acqua o burro in più. La galette è perfetta per realizzare dolci a base di frutta, infatti basta cambiare abbinamenti per avere una versione sempre diversa.

In questa galette, l’uva fragola è stata aromatizzata al rosmarino e infine decorata con i fiori di gelsomino, giusto per dare un degno saluto ai profumi freschi dell’estate e fare spazio alle nuove ricette che nelle prossime settimane, con l’arrivo della mia stagione preferita, l’autunno, approderanno sul blog. 

Galette all’uva fragola 

  • 400 g di uva fragola
  • 1 rametto di rosmarino
  • il succo di ½ limone
  • un cucchiaino di amido di mais
  • 220 g di farina (110g di farro e 110g integrale)
  • 85 g di burro
  • 65 g di acqua fredda
  • 3 cucchiai di zucchero di canna
  • un pizzico di sale
  • “latte” di mandorla (facoltativo)
  • fiori di gelsomino bio

Procedimento
In una ciotola versate la farina setacciata, lo zucchero, il sale e il burro tagliato a cubetti. Con le mani cercate di incorporare il burro con gli ingredienti in polvere. Questo procedimento deve essere realizzato molto velocemente senza scaldare troppo il burro. Quando avrete ottenuto un composto granuloso e grossolano aggiungete l’acqua fredda e cercate di realizzare un panetto omogeneo. Infarinate leggermente tutta la superficie dell’impasto, avvolgete nella pellicola per alimenti e lasciate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Nel frattempo lavate i chicchi d’uva fragola, (se preferite potete togliere con molta pazienza gli ossicini dai chicchi dell’uva che potrebbero risultare fastidiosi) asciugate bene e poneteli in una ciotola con il succo di limone, rametti di rosmarino, un cucchiaio di zucchero e l’amido di mais (setacciato). Mescolate e lasciate riposare per 20 minuti circa.

Su un piano leggermente infarinato stendete il panetto con l’aiuto di un mattarello. Formate una sfoglia dalla forma rotonda. Bucherellate la base con una forchetta e posizionate al centro della sfoglia l’uva fragola (priva del rosmarino e del succo che ha rilasciato) e ripiegate i bordi per formare la galette. Se preferite potete spennellare i bordi con un po’ di “latte” di mandorla.

Mettete in forno preriscaldato a 180° C per 35 minuti circa. Servite tiepida o fredda e decorate con fiori di gelsomino.
Nota: per mantenere la forma si consiglia di lasciare in frigo la galette per 15 minuti, prima di metterla in forno.


Tutte le altre ricette con l’uva fragola QUI

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.