Castagnole senza burro ma con olio di semi!

Seconda ricettina fritta per il Carnevale, festa che adoro, così allegra e colorata.

La prima è stata invece quella delle Ciambelle e bombette fritte, visibile a questo link:
Non avendo in casa il burro, ho girovagato per il web alla ricerca di una ricettina light per ovviare alla sua mancanza ed ho trovato quest’ottima versione con olio di semi.
Il blog da cui ho tratto la ricetta è il seguente:
Ingredienti:
200 gr di farina 00
30 gr di zucchero semolato
25 ml di olio di semi di girasole
2 uova medie
1/2 bustina di lievito in polvere per dolci
la scorza grattugiata di 1 limone grande
3 cucchiaini di liquore a scelta propria (nel mio caso rhum)
olio di semi di girasole q.b. (per friggere)
zucchero semolato q.b. (dove rotolarci le castagnole)
NB:
Ho aumentato la dose di liquore rispetto alla ricetta originale, per aromatizzare bene le castagnole.
Procedimento:
In una ciotola o direttamente sul proprio tavolo da lavoro, versare la farina e fare un’incavo al centro dove versare tutti gli atri ingredienti.
Impastare con le mani per bene sino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.
Ricavarne dei rotolini di dimensioni a proprio piacimento e tagliarne ugual pezzi che andranno poi maneggiati uno ad uno per ottenere delle palline.
Regolarsi sulla grandezza ma evitare di farle troppo grandi perchè con il lievito durante la cottura, tenderanno a gonfiarsi un poco.
Scaldare l’olio in un tegame largo e basso e quando raggiunta la temperatura giusta (fare la prova dello stuzzicadente immerso, se si formano bollicine attorno alla base è ottimale) immergerci le castagnole sino a coprirle.
Friggerne un poco per volta e quando dorate servirsi di una schiumarola per scolarle, passarle dapprima su carta da cucina assorbente e poi ancora calde nello zucchero semolato dove andranno rotolate completamente.
Buonissime!

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.