Gnocchi alla Romana – la ricetta light

Per chi ha avuto il piacere di assaggiarli, gli Gnocchi alla Romana è un piatto che non si scorda facilmente. Con la loro morbidezza all’interno e la crosticina esterna, rappresentano uno di quei sapori tipici e confortante delle nostre tavole.
La preparazione classica prevede l’uso delle uova e del burro, ma ho voluto renderla più leggera usando l’olio extravergine d’oliva. Nonostante la mancanza di questi due ingredienti, questi gnocchi risultano davvero gustosi!

Gnocchi alla Romana light

Ingredienti 

250 gr semolino
500 gr latte
500 gr acqua
50 gr olio extravergine d’oliva
8 gr sale
50 gr pecorino o parmigiano reggiano
noce moscata q.b
In una casseruola versare il latte e l’acqua. Portare ad ebollizione e versare a filo un poco d’olio previsto dalla ricetta, il sale, la noce moscata, e infine versare a pioggia il semolino. Mescolare il tutto con l’aiuto di una frusta.
Quando il composto si solidifica e si stacca dalle pareti della casseruola, spegnere il fuoco e versare olio e pecorino (o parmigiano).
Stendere il composto su un foglio di carta forno dello spessore di circa 1,5 cm.
Lasciarlo intiepidire.
Formare dei cerchi con l’aiuto di una formina o di un bicchierino da amaro/caffè.
Ungere una pirofila da forno (come quella che vedete in foto) con l’olio, disporre i dischetti di semolino, e infine cospargere con pecorino(o parmigiano) e un filo d’olio.
Cuocere in forno a 200 x 20 minuti (di cui gli ultimi 10 minuti in modalità Grill – per creare la crosticina!)

Altre ricette simili a questa:


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.