FOOD BLOGGER: gourmandia

Tutto inizia con una laurea in filosofia, un diploma come insegnante di lingua italiana agli stranieri e l'esperienza nel settore. E poi arriva una svolta e la passione per la cucina: dopo 3 diplomi presso la Scuola professionale "A tavola con lo chef", ho girato vari ristoranti romani e inziato a fare lezioni di cucina a domicilio.Mi affascina la cultura che traspare da ogni piatto della tradizione e il contributo originale che ognuno di noi può apportarvi.

Gli ultimi post di gourmandia

Cheesecake di gamberi e bufala su base di riso venere soffiato

Ancora una volta ringrazio questa sfida, l’MTChallenge. Gara molto "richiedente": mi costringe ad una formazione continua, facendomi scoprire cose che forse non sarebbero mai arrivate alla mia attenzione. Come per esempio il variegato mondo dei "fishcake", nome che avrei voluto usare per il mio cheesecake salato con i gamberi, con il quale partecipo alla proposta di Annalù e Fabio di 

Continua a leggere..

Cheesecake di gamberi e bufala su base di riso vnere soffiato

Ancora una volta ringrazio questa sfida, l’MTChallenge. Gara molto "richiedente": mi costringe ad una formazione continua, facendomi scoprire cose che forse non sarebbero mai arrivate alla mia attenzione. Come per esempio il variegato mondo dei "fishcake", nome che avrei voluto usare per il mio cheesecake salato con i gamberi, con il quale partecipo alla proposta di Annalù e Fabio di 

Continua a leggere..

Frolla, pasticcera allo yogurt e frutti di bosco

Come si fa una crostata a regola d’arte? Qui di seguito riassumo alcuni aspetti importanti per la realizzazione dell’involucro di frolla. Le tipologie di frolla da usare possono essere molte e dipendono dal tipo di crostata che si vuole realizzare. A meno di precise indicazioni contrarie, opto per il metodo si lavorazione sabbiato, per la Continua a leggere..

Continua a leggere..

"Mio caro" frollino

Ognuno di noi trova sempre il modo per inserire gli ingredienti che ama sopra ogni cosa anche nelle preparazioni più semplici. Così, un biscotto come l’ovis, in genere associato all’idea di colazione, di merenda per bambini, di chiacchiere con il tè, tra le mie mani è diventato un autentico peccato di gola: decorato da una Continua a leggere..

Continua a leggere..

Polpette di fagioli tandoori masala

Dicono che il 2016 sia l’anno dei legumi. Dicono che facciano bene. Ritengono anche che consumarne sia più sostenibile per l’ambiente. Io so che sono buoni e questo è un ottimo punto di partenza; spero che tutto il resto sia vero.   Per 20 polpette Per le polpette 500 g di fagioli cannellini lessati, 2/3 Continua a leggere..

Continua a leggere..

Agnello con albicocche e fichi al miele

خروف مع المشمش والتين Ossia: khuruf mae almushammash walttin  È una ricetta comune a varie nazioni; la troviamo in Marocco, Iran, Tunisia, e in generale in varie regioni del bacino mediterraneo. Si tratta dello di coscio di agnello (o abbacchio) insaporito dall’uso delle spezie e della frutta.Come le verdure, anche la frutta si sposa egregiamente con Continua a leggere..

Continua a leggere..

Zuppa d’oro e di mare

    La zuppa che propongo per l’MTC #55, vinto da Annamaria Pellegrino de “La cucina di qb” è una quasi-bouillabaisse, ma il colore che ho voluto nel piatto è giallo oro. L’oro dello zafferano, come vuole la tradizione di Marsiglia e come scritto nella ricetta riportata da Escoffier nella sua più nota opera. L’oro dei Continua a leggere..

Continua a leggere..

Pane di segale ai cereali

Provato per voi e per me. Ho provato qualche ricetta dell’ormai arcinoto libro “Il pane” di Bernd Armbrust. Avevo qualche dubbio, come spesso mi succede quando un testo è pubblicizzato allo stremo. Su 70 ricette ne ho replicate solo 6 o 7, ma per ora l’esito è convincente. Mi piacciono questi ricchi pani nordici. Mi Continua a leggere..

Continua a leggere..

La ribollita

La ribollita Foto di Gourmandia Chef “La celeberrima ribollita, emblema e vanto di molte trattorie fiorentine, non può essere considerata una ricetta a sé stante. Nella sua versione originale altro non è che una zuppa di magro avanzata e ribollita il giorno dopo”. (1974, P. Petroni – Il libro della vera cucina fiorentina – Bonechi) Continua a leggere..

Continua a leggere..

Crema di gorgonzola, gelatina di miele di erica e pere infornate

“Il miele è nettare concentrato, puro e semplice. Il nettare è un liquido zuccherino, composto per il 70-80 %d’acqua, che le api prendono dalle piante per portarlo nell’alveare raccogliendolo in una piccola sacca interna detta “sacca melaria”. Nell’ombra dell’alveare, le api si passano l’una con l’altra il nettare, goccia a goccia, mentre battono le ali Continua a leggere..

Continua a leggere..
[an error occurred while processing this directive]

 

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]