FOOD BLOGGER: una cuoca pericolosa

Gli ultimi post di una cuoca pericolosa

I bachi da seta ci salveranno?

A VOLTE ci sono notizie che mi sorprendono così positivamente che mi viene voglia di sperare. Credere fortemente che ce la possiamo ancora fare. Che non saremo noi a scrivere la parola fine sull’ambiente. Sentite cosa succede a Verni,  nel … Continua a leggere →

Continua a leggere..

Milano, è lì la festa

MILANO come nuova capitale del food italiano e internazionale.  L’appuntamento da non perdere oggi  alle 14,30 a TUTTOFOOD, presso la Fiera di Milano a Rho, all’Auditorium-Centro congressi Stella Polare (Ingresso Fiera Porta sud- primo piano) è con il Forum organizzato da Filiera … Continua a leggere →

Continua a leggere..

Babà napoletani in… sifone

LA MIA AMICA SERENA mi ha garbatamente brontolato per la versione in inglese delle mie recenti esperienze in cucina. Allora, per farmi temporaneamente perdonare – Sere scusa, ma ne scriverò altri di post in inglese, perché gli amici anglofoni si … Continua a leggere →

Continua a leggere..

A class with Shamira Gatta: pasta with legumes flours

  I OFTEN DREAMT to make past with flours that were not of wheat or traditional grains and the class of chef and food blogger Shamira Gatta was the answer to the quest. She is a real master chef and watching her make pasta out of peas and chickpeas flours was an experience I recommend. The Continua a leggere..

Continua a leggere..

Eat, buy, learn

EAT, BUY, LEARN.  This is the “mantra” Eataly  in Florence seems to have adopted and I decided to test. For the “Eat” part, everything had been set a long time ago. I like good food. I like eating with friends, family, I like eating even by myself. Which is an interesting experience, though not so Continua a leggere..

Continua a leggere..

Cosa c’è nel forno di Taste?

L’EDIZIONE 2019  di “Taste” è nel suo pieno fragore. O fulgore? Dipende sempre dai punti di vista, ma certo è che la manifestazione legata ai prodotti di eccellenza dell’agroalimentare italiano in particolare e internazionale in genere ha ormai affermato la sua posizione di punta nel panorama delle fiere del Food & Beverage. La Stazione Leopolda a Continua a leggere..

Continua a leggere..

Dietro le quinte a Eataly

STARE  dietro le quinte è un’esperienza che consiglio a tutti. Che si tratti delle riprese di un film, uno spettacolo a teatro, un balletto, la recita scolastica delle creature o, visto il periodo, la Notte degli Oscar non cambia la sostanza: si provano emozioni altrimenti inavvicinabili e si sperimenta come gli esseri umani abbiano capacità Continua a leggere..

Continua a leggere..

Un “Green brunch” per Leonardo

IL 2 MAGGIO prossimo ricorre il V centenario dalla morte di Leonardo Da Vinci e il paese che gli ha dato i natali è in fermento per questa ricorrenza già da almeno un anno. Ma non è certo il solo, visto che nel segno, e nel solco, della notorietà planetaria dell’autore della Monna Lisa si sono Continua a leggere..

Continua a leggere..

Se la torta fa “squish”

NON ho ancora capito se, quando ha coniato il nome “squish” per la mia ultima incursione nel mondo della pasticceria, mia figlia pensava a “squisito” o, più probabilmente, a scivoloso. Premetto: il sapore della torta con crema di ricotta al cioccolato era buonissimo. Era la consistenza dopo la cottura che non funzionava granché . Al Continua a leggere..

Continua a leggere..

Un “pasticcio” di pesce e patate

ECCO la soluzione per noi reduci dalle orge caloriche delle feste. Un piccolo tassello in più per far definitivamente capitolare fegato affaticato e stomaco sfinito. E, per chi ne ha, utilizzare gli avanzi. Nel mio caso di pesce. Un pesce semplice e senza pretese come il merluzzo, ma alla fine versatile, capace di adattarsi anche Continua a leggere..

Continua a leggere..
[an error occurred while processing this directive]

 

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]