FOOD BLOGGER: simona malerba

Un blog dedicato alla cucina vegetariana e vegana, all'autoproduzione e alla cucina naturale, con una sezione dedicata ai dolci. L'etica a tavola è consapevolezza di ciò che mangiamo e dei sistemi di produzione, nel rispetto dell'ambiente e della salute.

Gli ultimi post di simona malerba

Estratto di barbabietola, mela verde e carota

Oggi è la festa della mamma, ci si aspetterebbe un bel dolce, magari con la frutta di stagione, colorato e festoso. Invece io ho preparato questo delizioso estratto perché festeggiare qualcuno che si ama significa anche prendersene cura. Allora care mamme di tutto il mondo, siccome di dolci non c’è che l’imbarazzo della scelta, anche Continua a leggere..

Continua a leggere..

Crespelle vegan agli asparagi

Forse qualcuno di voi questa ricetta l’avrà già vista, in effetti fa parte del menù di Pasqua che ho pensato per la LAV e che ho pubblicato su fb. E’ disponibile anche un pdf con tutte le ricette del menù scaricabile da questo blog, o dal sito Cambiamenù. Ma dato che tra l’elenco delle ricette Continua a leggere..

Continua a leggere..

Asparagi grigliati su crostoni al pesto di fave

Griglia Le Creuset Pesti e creme a base di verdure, legumi ed erbe credo di averli provati con tutto il possibile o quasi, ma le fave mi mancavano, non perché non mi piacciano eh, piuttosto perché richiedono più di tempo, per via sia dei baccelli da eliminare che delle pellicine poi. Così per prepararla ho Continua a leggere..

Continua a leggere..

Crostatine vegan alle fragole

Se il verde speranza l’abbiamo postato da poco, oggi è la volta del rosso passione. Di che passioni potremmo parlare? Beh, io una vita senza passioni non saprei nemmeno immaginarla, ognuno con le proprie rendono la vita intensa, qualche volta difficile, ma caricano sempre di entusiasmo, malgrado la stanchezza, malgrado le difficoltà, malgrado tutto, la Continua a leggere..

Continua a leggere..

Vellutata vegan di baccelli

Se non ora quando? Se non dopo il ricco pranzo Pasquale intendo, e dopo la pioggia di questi giorni quando mai potrei postare questa delicata vellutata vegan di bacelli? Nessuno si risentirà se dopo tanto mangiare scelgo  qualcosa di light. Più per voi che per me, io per la verità non è che abbia mangiato Continua a leggere..

Continua a leggere..

Pastiera vegan

E anche quest’anno la Pasqua è arrivata, e anche quest’anno io sono in ritardo con la pubblicazione delle ricette. Però il mio menù di Pasqua al completo lo trovate sul sito Cambiamenù. In più vi metto anche a disposizione il PDF scaricabile così non avete scuse, non potrete fare altro che preparare un pranzo di Continua a leggere..

Continua a leggere..

Pesto vegan di tarassaco

Avendo la schiena dolorante non è che stia andando molto per erbe questa primavera, ma per preparare il  pesto di tarassaco che vi propongo oggi ci vuole talmente poco che è stato facilissimo anche per me in questo momento. Il tarassaco si trova ovunque quindi non richiede ricerche estenuanti, io l’ho raccolto nel giardino di Continua a leggere..

Continua a leggere..

Zuppa di cannellini e scarola al carvi

Pentola Le Creuset  Oggi una ricetta semplice che va ancora bene per le giornate fresche di questi giorni, una buona e salutare zuppa Vegan di legumi che a me piacciono tanto, profumata al cumino. Attenzione però, non sto parlando del cumino che insaporisce le pietanze indiane, ma del Kummel carvi, un altro tipo di cumino, Continua a leggere..

Continua a leggere..

Spaghetti di zucca al pesto di salvia

Oggi spaghetti di zucca, un classico che sarà anche l’occasione per salutare questo ortaggio per lasciare spazio alle verdure primaverili.  Il piatto è molto semplice, non richiede certo spiegazioni. L’unica cosa su cui ci si può dilungare è il condimento. A me il pesto di salvia piace moltissimo, lo mangio spalmato su crostini caldi e Continua a leggere..

Continua a leggere..

Smoothie di banana spinaci e limone

Sono un po’ assente causa dolori, e dato che non sono in perfetta forma, cucino si qualcosa per sopravvivere, ma non fotografo molto se non per lavoro e quindi trascuro un po’ il blog, ma purtroppo ogni tanto bisogna ottimizzare le energie per forza di cose. Comunque, tornando a noi, quella di oggi non è Continua a leggere..

Continua a leggere..