FOOD BLOGGER: Laura Ceresoli

Laura Ceresoli è nata a Bergamo il 23 ottobre 1978. Ha iniziato l'attività di giornalista nel 2002 al Nuovo giornale di Bergamo. Dal 2006 al 2010 è stata redattrice per i quotidiani E polis. Dal 2008 è giornalista professionista. Nel 2012 ha aperto un ristorante a Nizza. Oggi collabora con Il Corriere Bergamo, La Rassegna e con il settimanale Visto.

Gli ultimi post di Laura Ceresoli

La trippa orobica che piace anche a Gordon Ramsay

Gordon Ramsay di Laura Ceresoli (tratto da Affari di gola) È una delle zuppe più tipiche e succulente della tradizione orobica. In brodo, in umido, con una spolverata di parmigiano o accompagnata da una fetta di polenta, la trippa è un gustoso misto di frattaglie, verdure e spezie che di recente sta tornando in voga sulle Continua a leggere..

Continua a leggere..

Sulla tavola a San Martino ieri e oggi maiale, manzo, oca e vino

Sulla tavola a San Martino ieri e oggi maiale, manzo, oca e vino Così come i Celti festeggiavano il “Samuin” banchettando, il giorno di San Martino trascorreva anche nell’ingorda letizia delle tavole colme di ogni ben di Dio. Perciò, tuttora, la figura del Santo è sinonimo di abbondanza: “Ce sta lu sante Martino”, dicono ad Continua a leggere..

Continua a leggere..

Autunno, stagione di funghi… da provare con il pollo!

Ecco un breve articolo della vicepresidente di Slow food internazionale come spunto di riflessione. A seguire una ricetta da eseguire con prodotti naturali di stagione. «Quando mangiamo un hamburger proveniente da un fast food, interiorizziamo con esso anche i valori che porta con sé: impariamo che l’origine degli alimenti non ha importanza, che devono essere Continua a leggere..

Continua a leggere..

Litigi tra bambini: è giusto che i genitori intervengano?

di Laura CeresoliSapete perché i bambini litigano e il giorno dopo giocano ancora insieme? Perché la loro felicità è più importante dell’orgoglio. Gli adulti avrebbero parecchio da imparare dai più piccini. E invece sempre più spesso si atteggiano a paladini della giustizia e scendono in campo con fare battagliero al minimo screzio per difendere a Continua a leggere..

Continua a leggere..

Marmellata di prugne… secche? Buonissima!

Chi l’ha detto che le prugne secche sono un cibo triste e poco saporito? Ecco la mia video ricetta per trasformare queste susine in una gustosa marmellata per la vostra colazione…

Continua a leggere..

Focaccine home made con gli aromi del mio orto

Non c’è niente di più avvolgente e stuzzicante dell’aroma del pane appena sfornato. L’altra sera casa mia era inebriata proprio da questo goloso profumo. Merito delle mie focaccine home made. Per realizzarle ho seguito una ricetta semplice con ingredienti naturali e aromi del mio orto. Ecco la ricetta: Per l’impasto: – 80 gr circa di Continua a leggere..

Continua a leggere..

Due storiche trattorie da premio

di Laura Ceresoli(Tratto dal n. di luglio 2017 di Affari di gola) Ci sono delle piccole oasi incontaminate dove il tempo sembra essersi cristallizzato a mezzo secolo fa. Si tratta di ristorantini immersi nella natura dove le antiche ricette della tradizione orobica vengono tramandate di mamma in figlia. Sulle tavole di questi locali a conduzione familiare Continua a leggere..

Continua a leggere..

La torta alle mele di Cappuccetto Rosso

“C’era una volta una bella bambina che si chiamava Cappuccetto Rosso perché indossava sempre un cappotto di colore rosso. Un giorno Cappuccetto rosso aveva chiesto alla mamma di preparare una torta alle mele da portare alla nonna malata…”. Inizia così la storia che ogni sera racconto alla mia bimba per farla piombare nel mondo dei Continua a leggere..

Continua a leggere..

Al mercato a caccia di bontà

di Laura Ceresoli(Tratto dal n. di marzo 2017 di Affari di gola) Girare fra i numerosi banchetti stipati di golosità, confrontare i prezzi, acquistare i cibi più appetibili da mettere in tavola. Fare la spesa al mercato non è solo un piacere ma un lavoro certosino. Bisogna infatti aguzzare la vista per selezionare i prodotti migliori. Continua a leggere..

Continua a leggere..

Facciamo la scarpetta: i consigli della Macelleria Bruno Magri di Chiuduno

L’espressione tutta italiana e non traducibile in altre lingue, riporta alla golosa abitudine di raccogliere il sugo rimasto nel piatto con un pezzo di pane. Ma il galateo mette i bastoni tra le ruote. Anche se molti non rinunciano a una “puciatina” (usando un termine orobico) per prolungare il piacere della pietanza appena mangiata.   Continua a leggere..

Continua a leggere..
[an error occurred while processing this directive]

 

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]