L’arrosto morto è una preparazione, di fatto, non molto complicata, ma richiede un lungo tempo di cottura e soprattutto la cuoca (o il cuoco) vicino al fornello che provvede a girarlo in continuazione, per cui è il classico piatto dei giorni di festa o delle domeniche, giorni in cui ci si dedica un po’ di Continua a leggere..

Continua a leggere..