FOOD BLOGGER: Lara

Gli ultimi post di Lara

I CARCIOFI ALL’INFERNO

Nella settimana di Pasqua, non poteva mancare una ricetta tipica della Liguria: i Carciofi all’Inferno, un semplicissimo contorno, adatto ad accompagnare le più disparate preparazioni di carne. Un contorno leggero, cucinato con i carciofi di Albenga, perché privi di barba interna che le mie nonne da sempre preparano a Pasqua.  In casa però è sorto Continua a leggere..

Continua a leggere..

PICCOLI FLAN DI MICCI (NAVONI) E SALSA ALLE ACCIUGHE

In genovese si chiamano micci o nauin. In italiano, semplicemnete navoni e sono una varietà di cavolo dalle foglie bluastre – verdi dei quali si usa consumare la radice che si presenta tozza e allungata. I navoni ricordano vagamente una patata: hanno la buccia sottile e la loro “pasta” interna è gialla, il sapore delicato Continua a leggere..

Continua a leggere..

TAGLIATELLE DI CASTAGNE ALL’ANTICA E TANTO #ORGOGLIOPESTO

Benvenuti nella settimana più verde dell’anno! Sopratutto qui in Liguria dove, dallo scorso lunedì 13 marzo sono cominciati i festeggiamenti e la raccolta firme per la candidatura a Patrimonio dell’Unesco del Pesto Genovese. Cari lettori, parliamoci chiaro: lo è la pizza, perché non può esserlo anche la nostra amata “salsa”? Una settimana densa di appuntamenti, Continua a leggere..

Continua a leggere..

FRISCEU LIGURI E IL LIBRO LIEVITATI DI LIGURIA

I frisceu genovesi sono semplici frittelline di acqua, farina e lievito.  Un classico della Liguria, il vero street food made in Genova. Tra i vicoli del capoluogo, specialmente in Sottoripa, resiste ancora La Friggitoria Carega, che ogni giorno, frigge quintalate di impasto per frisceu, condito anche con cipolline o lattuga.  fonte www.sagep.it In occasione delle Continua a leggere..

Continua a leggere..

GENOVA STORICA E GOLOSA: ALL’OPEN DAY DELLA CONFETTERIA PIETRO ROMANENGO FU STEFANO

www.romanengo.com Sabato 2 Dicembre si è tenuto a Genova un evento davvero eccezionale e interessante: l’Open Day della fabbrica dell’Antica Confetteria Pietro Romanengo.  Situata a pochi passi dalla Stazione Brignole, in Viale Mojon 1, la storia azienda di “confiseur – chocolatier” di Genova, ha aperto i battenti alla città, regalando un’esperienza unica e indimenticabile ai Continua a leggere..

Continua a leggere..

CAPESANTE GRATINATE AL BURRO E PEPERONCINO

Venerdì primo dicembre: primo giorno dell’avvento, meno 24 giorni a Natale! Siete contenti? Io preferisco astenermi… Comunque, oggi per dare il benvenuto al periodo natalizio, vi lascio la ricetta delle Capesante gratinate che in famiglia piace tantissimo. Una preparazione un po’ demodé, ma è stato un colpo di fulmine, tanto che ogni anno viene ripetuta Continua a leggere..

Continua a leggere..

SAS PANAFITTAS AL PESTO DI BASILICO E POMODORI FRESCHI

Il mio amore per Sas Panafittas è nato quest’estate in Sardegna durante una gita ad Aggius. Anche se non è un piatto tipico della zona, Sas Panafittas, mi ha talmente incuriosito ed entusiasmato che, ho dovuto portare a casa ben 2 pacchi dell’ingrediente principale, ovvero il pane. Questa antichissima preparazione, nasce ad Ozieri, in pieno Continua a leggere..

Continua a leggere..

POLPETTE ALLE ZUCCHINE CON POMODORINI E BASILICO

Non so come mi sia uscita fuori sta ricetta delle polpette.Anzi lo so, ero in puro delirio da dieta e volevo qualcosa di buono e leggero. Da qui è scatturita la voglia di cucinare queste pallottoline di carne e zucchine al vapore.Non prendetemi per pazza, ma in questa casa, se io sono a dieta, Marito Continua a leggere..

Continua a leggere..

STOCCAFISSO E BACILLI, CIBO ANTICO TRADIZIONALE DEL 2 NOVEMBRE

A-i Morti, bacilli e stocchefisce no gh’é casa chi no i condisce. Qui in Liguria, a Genova e Savona in particolare, mangiare lo stoccafisso bollito con i “bacilli” per il giorno dei Morti è una tradizione.  Una tradizione oramai caduta in poco in disuso, vuoi perché reperire i bacilli non è più semplice, vuoi perché Continua a leggere..

Continua a leggere..

BOEUF BOURGUIGNON

Ebbene si, sono caduta pure io nel tunnel del boeuf borguignon. La ricetta più famosa al mondo, dopo la pizza, resa celebre ai più, dal film Julie&Julia, è approdata pure nella mia cucina. Per preparare questo succulento piatto, bisogna avere un po’ di tempo e, sopratutto, una fondamentale pirofila di ghisa, che può essere una Continua a leggere..

Continua a leggere..