FOOD BLOGGER: Chiamatemizia

Gli ultimi post di Chiamatemizia

Pizzeria Lioniello – Orta di Atella

Ormai mi conoscete bene, nonostante sia il mio mestiere, sono la prima a cedere alle pubblicità di Facebook. Ultimamente (mi conoscono bene) mi arrivano tantissime sponsorizzate di pizzerie, alcune famose, altre un po’ meno; alcune promettenti, altre raccapriccianti. Ma era da davvero tantissimo tempo che avevo la Pizzeria Lioniello in pole posizion per essere provata. Continua a leggere..

Continua a leggere..

Mousse al caffè

Come l’anno scorso, al cenone della vigilia ho proposto un dolce fresco e leggero, per evitare di caricare lo stomaco già appesantito dalle innumerevoli portate natalizie. Nel 2014 ho optato per un semifreddo al torrone leggerissimo e davvero delizioso; nel 2015, invece, ho preparato una mousse, sempre fresca e leggera, ma addirittura più gustoso del precedente Continua a leggere..

Continua a leggere..

Ravioli al salmone con panna e pepe rosa

In casa mia non si mangia molto pesce, soprattutto nei primi piatti. Per evitare la consueta pasta con le vongole natalizia, ho optato per un piatto che contenesse comunque pesce, ma che lo presentasse in modo molto diverso. Ecco perché ho pensato a dei ravioli al salmone conditi con panna, brandy e pepe rosa. Tutti Continua a leggere..

Continua a leggere..

Hummus di ceci

Ho assaggiato questa salsa per la prima volta in uno dei miei viaggi, più precisamente a Copenaghen. Si trattava di un locale all you can eat e nelle vaschette delle salse c’era anche questa buonissima salsina di ceci chiamata hummus. Il sapore non era un granché, ma ho intuito subito che fatta a regola d’arte sarebbe stata Continua a leggere..

Continua a leggere..

Cozze gratinate

Ecco un’altra ricetta che ho preparato in occasione della vigilia di Natale. Sono facilissime da realizzare e di grande effetto anche per la presentazione. All’inizio avevo qualche riserva riguardo le cozze gratinate, ma mi sono resa conto che si preparano davvero in pochi minuti e possono essere conservate “crude” fino al momento della preparazione. Le Continua a leggere..

Continua a leggere..

Funghi ripieni

L’idea di questi funghi, lo ammetto, non è mia. Me li fece assaggiare la nostra amica Barbara, eccellente cuoca, durante la cena del ringraziamento. Si prestano come accompagnamento a qualsiasi piatto e sono al tempo stesso leggeri e deliziosi. Ho voluto riproporli durante il cenone, perché avevo bisogno di contorni vari e di piccole dimensioni, Continua a leggere..

Continua a leggere..

Bignè

Le paste della domenica. Il classico vassoietto incartato che rappresenta l’emblema del dolce domenicale qui al sud. Il cosiddetto “cabaret“. Cosa ci sarà sotto quell’incarto infiocchettato e “scotchato” e appoggiato lì sul tavolino in salotto e dimenticato fino all’ora di pranzo?! Il momento è catartico. Il più piccolo seduto al tavolo snoda l’incarto e tutti Continua a leggere..

Continua a leggere..

Gnocchi al pesce spada

Questa ricetta è stata magistralmente eseguita dalla mia cara zia Tina. Quest’anno, come gli altri anni, ci siamo divisi i compiti in occasione del natale e del capodanno. A me è toccata la vigilia di Natale (come sicuramente ricorderete) e a zia Tina, la vigilia di Capodanno. Ci ha preparato un menù fenomenale, principalmente a Continua a leggere..

Continua a leggere..

Crostata banane e cioccolato

Le crostate. Quando penso al dolce casalingo per eccellenza penso alla crostata. Ad essere sincera io adoro la pasta frolla. E’ facile da fare, si adatta a qualsiasi tipo di dolce e ce ne sono così tante varianti in giro che non mi stanco mai di rifarla. Una volta fatta puoi congelarla o tenerla semplicemente in Continua a leggere..

Continua a leggere..

Croccante di sesamo | Giuggiulena | Giurgiulena

Abbiamo scoperto questa ricetta grazie ad un amico di famiglia di origini calabresi. Infatti i calabresi, come i siciliani, usano preparare il croccante con i semi di sesamo e le mandorle. Acquista un sapore davvero unico e i semini molto piccoli si prestano ad essere avvolti da una copertura di caramello. Dopo tanto tempo, abbiamo Continua a leggere..

Continua a leggere..