Vellutata di piselli

Ed eccoci ad Aprile. Il mese dove le giornate si allungano, il sole inizia a riscaldarci e la Primavera sboccia. Ed io cosa posso fare…se non condividere con voi una vellutata? Lo so, oramai sono fuori stagione… Ma che posso farci se mi piacciono da impazzire?!
E poi, guardate la foto…questo sì che è un colore primaverile! ;)
Il bellissimo colore, in questione, è dato dai piselli sgranati, ma se non vi piacciono- e preferite usare altro- possono andare bene anche le zucchine. La particolarità di questa vellutata sta nella completa assenza di patate e quindi la cremosità viene rilasciata dal riso che andremo aggiungere al loro posto. Basterà una piccola quantità ( io ne ho messo due cucchiai) per poter ottenere questo risultato. Soluzione veloce per chi ha poco tempo a disposizione (infatti il riso cuoce in minor tempo delle patate) e vuole limitare il proprio budget.
***Per ogni dubbio sulle vellutate potete leggere il post che ho scritto 3 mesi fa (qui)***
Per 2 persone
200 g di piselli – mezza cipolla bianca – 2 cucchiai di riso – brodo vegetale – olio d’oliva – sale – pepe
Mondiamo e laviamo la cipolla, per poi tagliarla a dadini piccoli. Soffriggiamola in olio d’oliva con l’aggiunta di poca acqua per poterla ammorbidire. Uniamo il riso e facciamolo tostare. Subito dopo aggiungiamo i piselli e cuociamo il tutto con del brodo vegetale.
A cottura terminata, frulliamo e aggiustiamo di sale e pepe; prima di servire.
E’ con questa ricetta che vi auguro una serena Pasqua da passare con le persone che amate. E mi raccomando, rendetemi fiera mangiando, mangiando e mangiando…
Un bacio
La vostra Federica

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]