Tiramisù (quasi)Classico vestito a Festa … . insomma un SIGNOR TIRAMISU’!

Che ne dite di cominciare la settimana con uno dei dolci più golosi del mondo?
A chi non piace il Tiramisù?
Sinceramente non mi viene in mente nessuno, anche perchè oramai oltre alla versione classica si può fare in tanti modi, alle fragole, al cocco, all’ananas o con tutta la frutta fresca che si vuole.
Però . .  c’è un però almeno per quanto mi riguarda.
In casa mia s’è sempre fatto, era un dolce di cui eravamo tutti golosi, spesso per i compleanni ma anche per qualsiasi altra occasione, uno di quei dolci velocissimi, minimo impegno massima resa per intendersi, pochi ingredienti e pure economici, prepari metti in frigo e voilà tutti felici!
Mia mamma ha sempre fatto la versione classica, quindi uno strato di savoiardi imbevuti nel caffè, una crema fatta con mascarpone uova e zucchero, una spolverata di cacao ed ecco pronto il Tiramisù.
Ma ricordo che se avanzava, il giorno dopo sul fondo della teglia si formava del liquido rilasciato un po’ dal caffè dei savoiardi un po’ dalle uova che . .insomma non era molto carino da presentare.
Poi sono arrivate loro, le mie amiche, che mi hanno fatto conoscere il loro tiramisù . . . favoloso, da fare tranquillamente il giorno prima, la crema non si smonta anzi diventa più buona (provate solo la crema così nelle crostatine morbide è favolosa) . . e che gli abbracci sostituiscono i savoiardi in maniera sublime (a dire la verità io non li ho mai messi i savoiardi nel tiramisù non mi sono mai piaciuti troppo grossi…troppo inzupposi)
E così con un po’ di ansia da prestazione ho deciso di provarlo a fare per il compleanno di mio figlio,
oramai un mese fà, che adora il tiramisù, 
ricorderete la mia versione alla Nutella.

E guardate qui che cosa è venuto fuori! sono o non sono meravigliose le mie amiche?
grazie Maria Pia grazie Simona
per avermi insegnato questo signor TIRAMISU‘!
E voi invece il Tiramisù come lo fate?

Ingredienti:
(la mia teglia rettangolare misura)
- 500 gr di mascorpone
- 5 uova
- 5 cucchiai di zucchero
- 3-4 cucchiai di panna montata
- abbracci qb
- caffè qb
- cacao qb
- altri biscotti a piacere per decorare
Separare i tuorli dagli albumi, montandoli a neve bene ferma insieme a metà zucchero (2 cucchiai e mezzo). Questo servirà per renderli ben spumosi e resteranno ben montati fino ad…esuarimento (vi assicuro che si mantengono anche nei giorni dopo).
Montate anche i tuorli con l’altra metà dello zucchero fino a renderli chiari e ben spumosi, non abbiate fretta.
Unire il mascarpone ai tuorli montati,aggiungere poi con una spatola, o un mestolo di legno, anche gli albumi, dall’alto verso il basso per non farli smontare.
Unire anche 3-4 cucchiai di panna montata
Inzuppare velocemente gli abbracci nel caffè
intingendoli da ambe le parti ed adagiarli sul fondo della teglia
Mettere anche i biscotti per la decorazione laterale
(potete mettere tutti abbracci o altri biscotti a vostro gusto)
 Versare metà della crema di mascarpone preparata
mettere un altro strato di biscotti , sempre inzuppati nel caffè
Coprire con il resto della crema mascarpone avanzata
Mettere in frigo a riposare, meglio se tutta la notte,
altrimenti se non avete tempo almeno 5-6 ore.
Se volete fare delle scritte e delle decorazioni
seguite questo semplicissimo metodo
Riprendete il vostro tiramisù,
levate la cerniera 
e mettete le vostre decorazioni 
come più vi piace
Cospargete di cacao amaro
BON APPETIT!
  Con le candeline 
ahimè oramai troppe anche per lui . . . 
ed ecco l’interno 
allora vi ho convinto?

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]