tarte tatin arancia pesche bianche e pinoli ….al profumo di lavanda

Una giornata di terribile pioggia a Roma…..Niente mare, parchi, centro……Voglia di coccole dolci! In questa stagione ci regaliamo spesso gelati, sorbetti, cremolati ma oggi la temperatura è scesa e non mi attirano….E poi è estate anche se non sembra!
Tornano in mente i temporali estivi al mare, le case bianche profumate di lavanda e mi viene un’idea……

 
 
Vi occorrono:
 
gr 200 farina 00
gr 100 burro
gr 150 zucchero
2 tuorli
gr 5 lievito chimico per dolci
estratto all’arancia per dolci
2 arance bionde
2 pesche bianche
gr 20 pinoli
gr 20 miele di lavanda
gr 5 semi di lavanda per uso alimentare
 
Preparate una pasta frolla con la farina, il lievito, gr 100 di zucchero, l’estratto di arancia, il burro ed i tuorli. Lavorate velocemente e fate riposare in frigo. Sbucciate le pesche e tagliatele a pezzi grandi. Con l’apposito arnese filettate una piccola parte di un’arancia. Pelate a vivo le arance e tagliatele a pezzi. In un tegame unite le pesche, le arance, la scorza di arancia e gr 50 di zucchero. Aggiungete qualche cucchiaio di acqua. Cuocete a fuoco medio e fate restringere il liquido. Mescolate continuamente e caramellate leggermente. Unite il miele, i pinoli e i semi di lavanda.
 
 
In una pirofila di circa 24 cm, rivestita di carta forno, versate il composto e livellatelo. Stendete la pasta frolla ad uno spessore di circa 1 cm e ricoprite lo stampo. infornate in forno caldo a 180°  per circa 20′ o finché la pasta frolla sarà dorata. Sfornate e lasciate raffreddare. Capovolgete la tarte tatin e servite!

 
 
 

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]