Spaghetti alle vongole

Ricetta spaghetti alle vongole veraciGli spaghetti alle vongole veraci sono un primo piatto di mare molto semplice, gustoso e rapido da preparare. Si tratta di un piatto che affonda le sue origini nella tradizione gastronomica napoletana e, così come è accaduto per tantissime ricette di questa terra, è diventata poi patrimonio della gastronomia italiana ed è come tale riconosciuto nel mondo come uno dei piatti simbolo della buona cucina italiana. Gli ingredienti di base sono semplicemente la pasta e le vongole, ed esistono poi delle varianti che possono accontentare un po’ tutti. Quella che vi propongo qui è la ricetta classica degli spaghetti con le vongole in bianco, dove il condimento è rappresentato proprio dalle vongole, il loro “succo di cottura” e dell’ottimo olio d’oliva.

Gli spaghetti alle vongole sono un piatto molto apprezzato sia nella cucina quotidiana, che in quella delle feste (come accade a Natale o a Capodanno) o di un pranzo in compagnia. E’ semplice fare colpo con una ricetta come questa, dove semplicità e tradizione si combinano per creare uno dei capolavori della cucina italiana. In questa ricetta non ci sono particolari trucchi o stratagemmi da adottare, se non qualche piccolissimo accorgimento che vi permetterà di ottenere un piatto perfetto! E se non conoscete la versione campana, quella semplice e tradizionale, questa ricetta è sicuramente quella ideale per iniziare ad avvicinarsi al sapore indimenticabile delle vongole, con solo aglio, olio extravergine di oliva e prezzemolo, che insieme a degli spaghetti ti ottima qualità.

Per ottenere un piatto di spaghetti alle vongole perfetto, proprio come quello che potete gustare al ristorante, che si contraddistingue per una meravigliosa cremosità del fondo di cottura, che va poi ad avvolgere gli spaghetti, non dovrete fare altro che seguire la mia semplicissima ricetta. Ricordatevi di utilizzare ingredienti sceltissimi, infatti soprattutto quando ce ne sono pochi in una ricetta, è indispensabile prestarvi particolare attenzione. Quindi le vongole devono essere freschissime, l’olio d’oliva meglio se di frantoio, gli spaghetti preferibilmente trafilati al bronzo, che tengono meglio la cottura e vi aiuteranno ad ottenere la buonissima cremina. Passaggio indispensabile per avere la famosa cremina è permettere agli spaghetti di rilasciare amido direttamente nella padella con il condimento, quindi cuoceteli in acqua bollente salata qualche minuto in meno rispetto al tempo indicato sulla confezione, poi trasferiteli direttamente nella padella con le vongole, aggiungete poca acqua di cottura della pasta e completate così la cottura.

Leggi anche come fare gli  Spaghetti alle vongole con i pomodorini

Leggi tutto…

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]