Semifreddo alle mandorle versione 2.0

Chiamatelo gelato, parfait o semifreddo…chiamatelo come volete, ma preparate il cucchiaino perchè sta per arrivare la ricetta che vi cambierà la vita!!!!

Sappiate che non vi servirá la gelatiera, non dovrete scaldare nulla sul fuoco, non contiene uova crude, non dovrete mescolarlo ogni quindici minuti una volta in freezer… la lista dei “non” é molto lunga…

Contiene tre soli ingredienti (per la versione base) e richiederà solo cinque minuti preparazione…

Ma non è il solito semifreddo e non è il solito gelato…é di più:

praticamente un miracolo!!!!!

Non ci credete???? Provatelo e non potrete più farne a meno…

 

Da una ricetta della mitica Martha Stewart

Ingredienti (per la versione base):

500 ml di panna fresca
397 gr di latte condensato (una latta)
2 cucchiaini di liquore a piacere

In più per questa versione alle mandorle:

300 gr di croccante di mandorle tritato

Metodo:

1. Montate la panna a neve ben ferma, utilizzando fruste e contenitore freddi di freezer;
2. In una capiente ciotola versate il latte condensato e mescolatelo col liquore (attenzione, questo passaggio è fondamentale! Non omettete il liquore, servirà a non fare congelare il composto una volta in freezer e a mantenerlo sempre morbido; alla fine l’alcool non si sentirà nemmeno e potranno mangiarlo anche i bambini!!!)
3. Incorporate delicatamente la panna al latte condensato, gradualmente e con un movimento di spatola dal basso verso l’alto.

A questo punto la vostra base per il gelato è pronta. Personalizzatela con ciò che più vi piace, dalla frutta fresca, secca o sciroppata, al caffè o cioccolato…liberate la vostra fantasia!!!

In questo caso ho unito un trito di croccante alle mandorle, per ricreare quel favoloso parfait dal profumo tutto siciliano…

Versate il gelato nello stampo rettangolare di alluminio da plumcake oppure in uno stampo in silicone per un effetto più moderno e mettete in freezer a rassodare per almeno tre ore, meglio otto.

Trascorso il tempo sformare su piatto da portata e decorate a piacimento. E stupirete sicuramente i vostri ospiti!!!!

Oppure servite le boules di gelato accompagnate da coulis o topping a vostra scelta. Ci vuole più tempo a dirsi che a farsi…

CM

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]