Sbriciolata alle albicocche


Bonjour. Gli ultimi due giorni sono stati molto positivi: l’altro ieri ho saputo che la cura ortodontica è in direttura d’arrivo, e che gli ultimi sei mesi in cui ho sorriso nelle foto con la stessa espressione del Grinch (per non mostrare i denti), saranno presto solo un ricordo, un bruttissimo sogno in cui ero tortata al liceo. ^^”/redirect.php?URL=
Ieri, invece, ho sostenuto il colloquio per essere accettata al corso di abilitazione per insegnare italiano nel Regno Unito e… non poteva andare meglio! Sono stata presa e l’ho anche saputo subito, risparmiandomi l’ansia dell’attesa. Adesso non mi resta che cercare un appartamento. Solo. Come se fosse facile! I prezzi a Londra sono davvero incredibili, soprattutto se penso che a me serve in uno dei quartieri più costosi ^^”. Non poteva svolgersi in periferia, questo corso? Non so, una bella zona 6.
Ma sono davvero contenta, perchè dopo la laurea questo è il secondo mattoncino per costruire il mio futuro. Il più lontano possibile dall’Italia, in cui ho futuro solo come disoccupata.

Addolciamoci e festeggiamo con una bella sbriciolata. L’ho preparata per consumare un barattolo di confettura a cui non era riuscito il sottovuoto. Ne ho messa in quantità industriale e questo ha fatto davvero la differenza: la torta era buonissima, così ricca di sapore… era frutta, frutta, frutta. Sapore di cose di casa.

Per 23 cm
360 gr farina 00
110 gr zucchero
9 gr lievito
110 gr burro
1 uovo + albume q.b
1 cucchiaino estretto di vaniglia

1 barattolo di Confettura extra di Albicocche homemade
mandorle pelate q.b
zucchero di canna q.b

Mischiate farina, zucchero, lievito. Aggiungete il burro a pezzi, la vaniglia e l’uovo. Impastate con la punta delle dita, fino a ottenere un impasto granuloso, “sbriciolato”.
Rivestite uno stampo a cerniera di carta forno, stendete metà impasto sul fondo aiutandovi con la mani pulite, e cercate di creare un bordino rialzato tutto intorno.
Stendete abbondante marmellata, fermandovi a un centimetro dal bordo. Spolverate con zucchero di canna e richiudete. Aggiungete le mandorle pelate, tritate grossolanamente.

Infornate in forno preriscaldato a 180°, per 30-35 minuti, o finchè non si dora.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.