Riso alla cantonese. La ricetta originale della tradizione cinese!

Riso alla cantonese, ricetta cinese

Il riso alla cantonese, o semplicemente riso cantonese, è un piatto tipico della cucina cinese, molto conosciuto non solo in Medio Oriente, ma in tutto il mondo, grazie all’ampia diffusione e al servizio nei ristoranti che offrono la tradizionale cucina cinese. Il nome italiano si deve al fatto che la maggior parte dei ristoranti cinesi diffusi nel mondo sono quelli cantonesi, da cui appunto il piatto prende il nome.

Il verità però il riso alla cantonese è una ricetta originaria della città di Yangzhou, infatti il vero nome del piatto è “riso fritto di Yangzhou“. Sembra che la ricetta abbia origine in Cina nel periodo della dinastia dei Sui, ma ci sono anche filosofie di pensiero che ritengono che la ricetta non sia propriamente di origine cinese. In ogni caso, nonostante la semplicità della ricetta, sicuramente la scuola di cucina cinese è quella che la realizza nel migliore dei modi.

Il riso alla cantonese non è altro che un riso fritto al salto, che solitamente usa un riso dal chicco lungo, come uno basmati o uno jasmine, bollito e poi saltato in padella (fritto appunto), dove viene completato con ingredienti differenti a seconda della tradizione, dove non mancano mai cipollotto, uova e piselli, ai quali possono essere aggiunti cubetti di prosciutto cotto, gamberetti, pollo, funghi o altri legumi. Immancabile il profumo e l’aroma della salsa di soia! In pochi passaggi e con pochi ingredienti, semplicemente scegliendoli di qualità, seguendo i passaggi della preparazione e rispettando i vari tempi di cottura, potrete portare in tavola un piatto straordinariamente buono, semplice ed economico, con un sapore etnico che conquista tutti!

LEGGI ANCHE come fare gli Involtini primavera

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]