Rinfrescare il lievito madre

Rinfrescare il lievito madre

Per avere le dosi per il rinfresco del lievito madre, ho preso spunto da qui , il blog Polvere di riso, che ringrazio di aver condiviso la ricetta con noi ed io alla mia volta, ho deciso di condividerla con voi ed è anche un modo per averla alla portata di mano !!!

  • Ingredienti (per il lievito madre semi solido come il suo) :
  • ogni 100 gr di pasta madre
  • 80 gr di farina 00
  • 80 ml d’acqua tiepida
  • Ingredienti (per il lievito madre solido, alla fine io ho scelto di farlo solido) :
  • ogni 100 gr di pasta madre
  • 120 gr di farina 00
  • 80 ml d’acqua tiepida 
  • Ingredienti (per il licoli, lievito madre liquido) :
  • ogni 100 gr di pasta madre
  • 80 gr di farina
  • 120 ml d’acqua tiepida.

Preparazione :
Primo metodo – Conservare la pasta madre in frigorifero :
Se decidete di utilizzare questo metodo dovrete rinfrescare la pasta madre una volta a settimana (nei primi 2 – 3 mesi vi consiglio di rinfrescarla ogni 4 giorni) .
Per il rinfresco dovrete estrarre il lievito dal frigorifero e farlo stare a temperatura ambiente per almeno 30 minuti, finché non è più eccessivamente freddo.
Iniziate a rinfrescare con le dosi che vi ho dato e inserite il lievito madre rinfrescato nel suo vasetto lavato bene senza sapone; copritelo ora con la pellicola e fatelo lievitare almeno 30 minuti. Dopo potrete chiudere il vostro lievito con il tappo, riportarlo in frigorifero e ripete la stessa operazione la settimana successiva.
Secondo metodo – Conservare la pasta madre fuori dal frigo (io sempre nel frigo o addirittura un pò anche nel freezer, per non stare a rinfrescarlo tutti i giorni. Al momento lo tiro fuori per tempo, lo lascio riscaldare abbastanza e poi lo rinfresco, più comodo da tirare fuori alla sera per rinfrescarlo alla mattina):
Dovrete fare il rinfresco tutti i giorni…Iniziate a rinfrescare con le dosi che vi ho dato e inserite il lievito madre rinfrescato nel suo vasetto lavato bene senza sapone, chiudetelo con il tappo e ripete l’operazione ogni 24 ore. Io l’ho messo anziché nel barattolo, in un contenitore con coperchio.
Alla fine anziché lasciarlo in stato semi solido, l’ho fatto per comodità più solido e mi trovo molto bene. Al guardarlo sembra un impasto normale, ma è il mio lievito madre in stato finale !
Io per ogni 100 g lievito madre aggiungo 100 g farina e 50 ml acqua !
Prima : Stato semi solido …………….. Dopo : Stato solido

Stato solido :

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]