Pupi con l’uovo

Pupi con l'uovo, cuddura cull'ovaI pupi con l’uovo o cuddura cull’ova, sono dei dolci tipici siciliani preparati nel periodo di Pasqua. Come tutte le ricette tradizionali di vecchia data anche per i pupi esitnono numerose vantianti, sia per la lista degli ingredienti che per la forma assunta, che si caratterizzano a seconda della zona specifica di provenienza. La base è comunque sempre una sorta di pasta frolla, generalmente arricchita dall’utilizzo della sugna, grasso di maiale utilizzato soprattutto nel periodo pasquale.

I pupi con l’uovo nascono in epoca ababstanza lontana, quando nel periodo di Quaresima si osservava rigidamente una lunga astinenza dal cibo più ricco, come carne e uova. Così, con l’arrivo della Settimana Santa, si dava il via libera a tutta una serie di ricette “grasse” che invece prevedevano l’utilizzo di questi ingredienti di privazione. Ecco quindi da dove nasce anche l’idea semplice di aggiungere una o più uova (sempre in numero dispari) a questi dolci di pasta frolla.

La forma della cuddura era tradizionalmente come un cerchio, sul quale venivano poste le uova, a completare il tutto c’era poi una decorazione con glassa e zuccherini colorati. In base alle forme specifiche assunte, potevano prendere nomi diversi, come “panarieddu” (cestino) simbolo di abbondanza, “campanaru” (campanile) in richiamo alle campane che a Pasqua suonano per la resurrezione di Cristo, “pupa” (bambola) per le fanciulle, “gadduzzu” (galletto o colomba) per i ragazzi, o a forma di “cuore” per i fidanzati. Per quanto riguarda la foma quindi, c’è un’ampia scelta e si possono anche agiungere dei soggetti del tutto personali.

Leggi anche come fare i  Taralli dolci di Pasqua

Leggi tutto…

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]