Puntarelle alla romana, la ricetta originale!

ricetta puntarelle alla romanaLe puntarelle alla romana sono un piatto tipico della cucina laziale, in particolare di quella capitolina, conosciuto ed apprezzato per essere un contorno versatilissimo, che si presta infatti ad essere abbinato ad ogni piatto, e che può essere consumato anche come insalata. Si tratta di un’insalata “a crudo”, che quindi non necessita di cottura delle verdure da utilizzare per la preparazione.

L’ingrediente principale della ricetta sono le puntarelle, ovvero i germogli della cicoria catalogna, diffusa soprattutto nel Lazio e in Campania. Un ortaggio forse poco conosciuto, ma davvero ricco di virtù. La catalogna infatti è ricca di vitamine, sali minerali, pochissime calorie e sostenute proprietà depurative e benefiche. I germogli in particolare, molti simili nell’aspetto alle punte di asparago, possono essere consumati anche crudi e rappresentano l’ingrediente principale, nonchè quasi unico, delle rinomate puntarelle alla romana.

L’insalata di puntarelle alla romana è una ricetta molto semplice da preparare, anche perchè non richiede cottura. Le puntarelle, con il loro tono croccante e quel leggero retrogusto amarognolo, si abbiano bene a tante preparazioni. In genere sono condite con una note un po’ sapida, come le acciughe, che contribuiscono ad esaltarne il sapore. Questa insalata semplice e velocissima vi permetterà di portare in tavola un piatto che sarà sicuramente apprezzato da tutti. Il segreto per delle puntarelle croccanti, dalla caratteristica forma arricciata e dal sapore lievemente amaro (senza esagerare) sta nel tempo in cui sono tenute in ammollo in acqua e ghiaccio, passaggio quindi assolutamente da non tralasciare.

Leggi anche come fare la  Cicoria in padella

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]