PROFITEROLE TIRAMISU’ (Ricetta Montersino)

profiteroles tiramisu11

Tiramisù o Profiterole? Profiteroles o Tiramisù? Tiramisù o Profiterole? Profiterole o Tiramisù?

Odio scegliere tra due cose che adoro e prima di arrendermi all’una o all’altra tentazione lui è sempre li, pronto ad aiutarmi…si Montersino mi aveva nuovamente ispirata!

La caratteristica di questo profiterole è appunto l’ unione dei classici  sapori del tiramisù ma in una veste diversa e sorprendentemente golosa.

I bignè del classico profiterole sono riempiti di chantilly al caffè, glassati con glassa al mascarpone e spolverizzati con cacao amaro….una goduria!!!!

Rispetto alla ricetta originale non ho realizzato il cilindro di cioccolato in cui contenere questo dolce….la prossima volta ci proverò!

Concedetevi anche voi questo piccolo peccato di gola ne rimarrete sorpresi!

Ingredienti

X i Bignè (pasta choux) (x circa 40 bignè medio-piccoli)

  • 185 gr di acqua
  • 165 gr di burro
  • 175 gr di farina 00
  • 270 gr di uova
  • 1 pizzico di zucchero
  • 2 gr di sale
  • 25 gr di latte intero
Per la crema pasticcera (ho dimezzato la dose)

X la Chantilly al Caffè

  • 500 gr di panna fresca
  • 250 gr di crema pasticcera
  • 5 gr di gelatina in fogli
  • 50 gr di caffè espresso
  • 5 gr di caffè solubile


X la Glassa al mascarpone

  • 250 gr di mascarpone
  • 250 gr di panna fresca
  • 150 gr di crema pasticcera
  • 80 gr di zucchero a velo setacciatoX la Finitura
    • cacao amaro q.b.
    • chicchi di caffè (x decorare)
    Preparazione



    X i Bignè:In una pentola dal fondo spesso portare ad ebollizione l`acqua, il burro tagliato a pezzetti, il sale e il pizzico di zucchero. Far sciogliere a fuoco medio, sfiorando l`ebollizione (il burro dovrà sciogliersi completamente). Versare la farina tutta in un colpo e mescolare molto velocemente; lasciar asciugare la pasta sul fuoco per un paio di minuti continuando a mescolare a fiamma bassa. Ora trasferire l`impasto in un`impastatrice e lasciar andare a velocita`bassa per 1-2 minuti in modo da raffreddare la pasta lentamente.
    A parte, in una ciotola sbattere leggermente le uova. Unire all`impasto il latte e a poco a poco le uova; procedere in successione, ovvero, solo quando le precedenti sono state assorbite aggiungerne altre.
    Alla fine si otterrà un impasto dalla consistenza simile ad una crema densa.
    Trasferire il composto in un sacca utilizzando una  bocchetta liscia.
    Ungere le teglie con un filo d`olio ed asciugarle con carta assorbente. Attenzione a non utilizzare la carta forno in quanto impedirebbe ai bignè sollevarsi.

     

    Preparare la  crema pasticcera seguendo il link che trovate sopra e metterla da parte.
    Ora, dedichiamoci, alla chantilly al caffè:
    Stemperare la crema pasticcera con una frusta per ottenere una massa liscia e omogenea. Riscaldarne circa una metà nel forno a microonde o sul fuoco, in un pentolino, e unire la gelatina precedentemente ammollata in acqua fredda e poi strizzata,  amalgamare in modo che si sciolga bene. Aggiungere il caffè espresso nel quale è stato fatto sciogliere il caffè solubile. Unire poi il resto della crema pasticcera fredda e solo alla fine la panna montata.
    X la glassa al mascarpone:
    Unire al mascarpone la crema pasticcera e lo zucchero a velo, poi incorporare la panna leggermente sbattuta, assolutamente non montata.

     

    Montaggio dolce:
    Farcire i bignè con la chantilly al caffè e, dopo averli congelati, glassarli con la glassa al mascarpone aiutandosi con due cucchiai. Disporli su un piatto da portata, spolverizzare con cacao amaro e decorare con i chicchi di caffè (io non li ho trovati).

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]