Polpette di ricotta e zucchine

Altro secondo alternativo, e ancora zucchine: la verità è che le zucchine oltre ad essere versatili e leggere, sono anche buone e si adattano a 1000 ingredienti, e visto che il mercato abbonda, usiamole.
Procedimento facilissimo, risultato assicurato.
Ah, io le ho cotte in forno usando così poco olio, poca farina e rendendole leggere, ma se regolate la consistenza magari con del pane ammorbidito nel latte, potete anche friggerle

Ingredienti:
250 gr di zucchine tagliate a julienne
500 gr di ricotta asciutta
1 uovo
poca farina o pane grattugiato
pane grattugiato per impanare
sale, olio e pepe

Grattugiate le zucchine salatele, pepatele e mettetele a scolare per 1 ora.
Trascorso il tempo unite le zucchine alla ricotta, l’uovo e mescolate aggiungendo qualche cucchiaio di farina o pane grattugiato (io di solito uso farina, il pane grattugiato nelle polpette non mi piace).
Ripeto che la quantità è indicativa, perchè dipende dalla consistenza della ricotta: più è asciutta meno ce ne vorrà; io a volte riesco a non usarne affatto.
Una volta pronto l’impasto, con le mani formate delle polpette che rotolerete nel pangrattato e adagerete su una teglia da forno ricoperta di carta forno; velate con un filo d’olio e cuocete a 190° per 20 minuti circa (la doratura è un ottimo metro).

Scusate la foto, ma ero di corsa ;)

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.